Prossimi eventi

giu
1
mer
MARTA SUI TUBI @ BIO PARCO 2016 @ Parco Del Cavaticcio | Bologna | Emilia-Romagna | Italia
MARTA SUI TUBI @ BIO PARCO 2016 + a seguire Rock'n Roll Cirkus
Ore 21:45
free entry
MARTA SUI TUBI @ BIO PARCO 2016 @ Parco Del Cavaticcio | Bologna | Emilia-Romagna | Italia

Dalll’1 al 21 giugno, torna a Bologna l’appuntamento con il BIO PARCO, lo spazio in esterna di Biografilm Festival e luogo cult dell’estate bolognese, con un programma denso di eventi, concerti e spettacoli tutti rigorosamente A INGRESSO GRATUITO.

LOSTILEOSTILE è il nuovo esplosivo disco dei MARTA SUI TUBI, il sesto della loro carriera. Il disco esce il primo aprile, a tre anni dal precedente “Cinque, la luna e le spine” e contiene tredici canzoni eterogenee, potenti, delicate, emozionanti, fuori dagli schemi.
Un concept album con al centro il tema dell’incontro, del confronto; con l’amicizia, l’amore, la morte, gli stati d’animo, l’ignoto, il futuro, la fuga.
La rinnovata visione delle potenzialità di voci, chitarra, batteria e synth porta la loro musica verso un sound che tiene conto della strada percorsa sino ad ora, attualizzandone le forme e confermando lo spirito indomabile e controcorrente, sempre.
Prodotto dagli stessi Marta sui Tubi e concepito a Milano, con la libertà e condivisione di idee garantite da una campagna di crowdfunding di grande successo e mixato dalla sapiente mano di Loris Ceroni, LOSTILEOSTILE è un disco che mette i MARTA SUI TUBI saldamente al centro della scena musicale italiana come una delle formazioni più originali e creative.
I Marta sui Tubi porteranno in tour nei club il nuovo album LOSTILEOSTILE, per una serie di esplosivi concerti.

A seguire il concerto si balla con la selecta Rock’Roll di Moreno Spirogi.

giu
2
gio
LO STATO SOCIALE - Presentazione e reading de "Il movimento è fermo", a seguire EXTRALISCIO @ BIO PARCO 2016 @ Parco Del Cavaticcio | Bologna | Emilia-Romagna | Italia
LO STATO SOCIALE – Presentazione e reading de “Il movimento è fermo”, a seguire EXTRALISCIO @ BIO PARCO 2016
Ore 19:30
free entry
LO STATO SOCIALE - Presentazione e reading de "Il movimento è fermo", a seguire EXTRALISCIO @ BIO PARCO 2016 @ Parco Del Cavaticcio | Bologna | Emilia-Romagna | Italia

–> INGRESSO GRATUITO

LO STATO SOCIALE:
Presentazione e reading de “Il movimento è fermo”

EXTRALISCIO in concerto ft. Lo Stato Sociale

“il movimento è fermo” è il primo libro de Lo Stato Sociale, è un romanzo edito da rizzoli e uscirà in tutte le librerie e gli store digitali il 3 di giugno.
Questa presentazione è un anteprima esclusiva, che vedrà i ragazzi coinvolti in un reading di alcuni estratti del libro.

A seguire il concerto di Extraliscio, il nuovo gruppo di Garrincha Dischi con il suo “punk da balera”, sul palco insieme a Mirco Mariani( saluti da saturno, vinicio capossela), Moreno il Biondo (Orchestra Casadei, Orchestra Grande Evento), Mauro Ferrara(Orchestra Casadei,Orchestra Grande Evento) i ragazzi de Lo Stato Sociale per una performance fuori da ogni canone mai visto prima!
_____________________________________

>Inizio dj set ore 19.00
>Inizio reading ore 20.00, a seguire il concerto di ExtraLiscio feat Lo Stato Sociale
>Ingresso gratuito

______________________________________

Dalll’1 al 21 giugno, torna a Bologna l’appuntamento con il BIO PARCO, lo spazio in esterna di Biografilm Festival e luogo cult dell’estate bolognese, con un programma denso di eventi, concerti e spettacoli tutti rigorosamente A INGRESSO GRATUITO.

“il movimento è fermo” è il primo libro de Lo Stato Sociale, è un romanzo edito da rizzoli e uscirà in tutte le librerie e gli store digitali il 3 di giugno.
Questa presentazione è un’anteprima esclusiva, che vedrà i ragazzi coinvolti in un reading di alcuni estratti del libro.

A seguire il concerto di Extraliscio, il nuovo gruppo di Garrincha Dischi con il suo “punk da balera”, sul palco insieme a Mirco Mariani( saluti da saturno, vinicio capossela), Moreno il Biondo (Orchestra Casadei, Orchestra Grande Evento), Mauro Ferrara(Orchestra Casadei,Orchestra Grande Evento) i ragazzi de Lo Stato Sociale per una performance fuori da ogni canone mai visto prima!li.

_______________________________________

Link utili:
http://garrinchadischi.bigcartel.com/
http://lostatosociale.net/home/
https://www.facebook.com/eXtraLiscio/
_______________________________________

Per ulteriori info contattateci su info@locomotivclub.it o al 3480833345.

giu
3
ven
DIAFRAMMA performing "SIBERIA" @ BIO PARCO 2016 @ Parco Del Cavaticcio | Bologna | Emilia-Romagna | Italia
DIAFRAMMA performing “SIBERIA” @ BIO PARCO 2016
Ore 21:30
free entry
DIAFRAMMA performing "SIBERIA" @ BIO PARCO 2016 @ Parco Del Cavaticcio | Bologna | Emilia-Romagna | Italia

Dalll’1 al 21 giugno, torna a Bologna l’appuntamento con il BIO PARCO, lo spazio in esterna di Biografilm Festival e luogo cult dell’estate bolognese, con un programma denso di eventi, concerti e spettacoli tutti rigorosamente A INGRESSO GRATUITO.

La band toscana riproporrà integralmente il loro primo disco “Siberia”
Si è da poco celebrato il trentennale del disco più importante della Dark Wave italiana, “Siberia” e i Diaframma ci regalano un imperdibile concerto in cui suoneranno per intero il loro capolavoro, accompagnato anche da tutti gli altri loro successi. Prima e dopo il concerto Rock n’Roll Cirkus, selecta funambolica a base di classici Rock n’Roll, Garage, Beat e Glam Rock a cura di Moreno Spirogi Dj.

giu
4
sab
PORCHES @ BIO PARCO 2016 @ Parco Del Cavaticcio | Bologna | Emilia-Romagna | Italia
PORCHES @ BIO PARCO 2016 + a seguire Pop Corn
Ore 22:15
free entry
PORCHES @ BIO PARCO 2016 @ Parco Del Cavaticcio | Bologna | Emilia-Romagna | Italia

Dalll’1 al 21 giugno, torna a Bologna l’appuntamento con il BIO PARCO, lo spazio in esterna di Biografilm Festival e luogo cult dell’estate bolognese, con un programma denso di eventi, concerti e spettacoli tutti rigorosamente A INGRESSO GRATUITO.

Porches, il progetto del newyorchese Aaron Maine, arriva per la prima volta in Italia ospite del Bio Parco!

Porches è reduce dalla pubblicazione del suo album di debutto “Pool”, uscito a febbraio sulla storica Domino Records.
Scritto e registrato nel suo appartamento di Manhattan che condivide con la socia e collaboratrice Greta Kiine alias Frankie Cosmos, e mixato a Los Angeles da Chris Coady (Beach House, Grizzly Bear, Tobias Jesso Jr) “Pool” è un insieme di bellissime canzoni synth pop, che vanno ad ampliare e ri-articolare la maliconia che avevamo imparato a conoscere nei precedenti singoli.

giu
5
dom
SPARTITI @ BIO PARCO 2016 @ Parco Del Cavaticcio | Bologna | Emilia-Romagna | Italia
SPARTITI @ BIO PARCO 2016
Ore 21:45
free entry
SPARTITI @ BIO PARCO 2016 @ Parco Del Cavaticcio | Bologna | Emilia-Romagna | Italia

Dalll’1 al 21 giugno, torna a Bologna l’appuntamento con il BIO PARCO, lo spazio in esterna di Biografilm Festival e luogo cult dell’estate bolognese, con un programma denso di eventi, concerti e spettacoli tutti rigorosamente A INGRESSO GRATUITO.

Spartiti è un percorso scritto, arrangiato, narrato e suonato da Jukka Reverberi (Giardini di Mirò, Crimea X) e Max Collini (voce e testi negli Offlaga Disco Pax) dove le sonorizzazioni del primo incontrano l’interpretazione di testi originali e di contenuti tratti da altri autori quali Pier Vittorio Tondelli, Simona Vinci, Paolo Nori, Gianluca Morozzi e altri ancora ad opera di Collini.

giu
6
lun
PREVIEW INDIE PRIDE 2016: L I M, GIUGNLA E NIAGARA @ BIO PARCO 2016 @ Parco Del Cavaticcio | Bologna | Emilia-Romagna | Italia
PREVIEW INDIE PRIDE 2016: L I M, GIUGNLA E NIAGARA @ BIO PARCO 2016

Presentato da Indie Pride

Ore 21:00
free entry
PREVIEW INDIE PRIDE 2016: L I M, GIUGNLA E NIAGARA @ BIO PARCO 2016 @ Parco Del Cavaticcio | Bologna | Emilia-Romagna | Italia

Dalll’1 al 21 giugno, torna a Bologna l’appuntamento con il BIO PARCO, lo spazio in esterna di Biografilm Festival e luogo cult dell’estate bolognese, con un programma denso di eventi, concerti e spettacoli tutti rigorosamente A INGRESSO GRATUITO.

GIUGNLA on stage: 21:00
LIM on stage: 21:45
NIAGARA on stage: 22:35

L’inizio del 2016 è stato caratterizzato dal dibattito in sede parlamentare sul controverso DDL Cirinnà.
Discussione che ha fatto emergere uno scenario politico tanto ridicolo quanto ignobile, senatori che hanno usato appellativi nei confronti della comunità lgbt volgari, aggressivi e intrinsi di pregiudizio quanto di ignoranza.
Una discussione che poi si è estesa ai quotidiani, ai notiziari e in tutti i salotti televisivi possibili con prese di posizione leggittime e chiarificatorie, quanto faziose e prevenute.
Uno spettacolo messo in scena per oltre un mese che ha lasciato il segno ed ha ferito in profondità.
Indie Pride – indipendenti contro l’omofobia ha quindi deciso in questo suo quinto anno di vita di raddoppiare le energie e gli sforzi dando vita, in collaborazione con gli amici di sempre del Locomitiv Club di Bologna e con una nuova prestigiosa collaborazione come quella del Biografilm Festival,
alla sua prima preview estiva.
Il 6 giugno presso il Bio Parco (Parco del Cavaticcio) Indie Pride rinnova il suo NO all’omofobia con la precisa richiesta di avere finalmente anche in Italia una legge contro l’omofobia.
Una richiesta che non può che arrivare a suon di musica, salgono quindi sul palco del Bio Parco tre interessanti artisti della scena musicale indipendente italiana:
Giungla, L I M e Niagara.
Tre artisti che hanno subito accettato di appoggiare Indie Pride e la lotta all’omofobia, tre artisti che rappresentano l’eccellenza della nuova scena musicale italiana,
tre artisti che faranno ballare, emozionare e riflettere.
Indie Pride fa parte del comitato Pride di Bologna e questo evento fa parte del calendario degli eventi del Pride che si terrà il 25 giugno.

Indie Pride ‐ Indipendenti contro l’Omofobia è l’associazione italiana attraverso la quale artisti e addetti ai lavori del mercato discografico si uniscono per dire basta all’omofobia e al bullismo, in supporto ai diritti LGBT, attraverso eventi musicali sul territorio. L’obiettivo ultimo di Indie Pride è condividere un messaggio di lotta per l’uguaglianza nelle molteplici diversità individuali, proponendosi come “ring‐palcoscenico” su cui battersi per i diritti civili e contro qualsiasi forma di discriminazione.

giu
7
mar
JACK JASELLI @ BIO PARCO 2016 @ Parco Del Cavaticcio | Bologna | Emilia-Romagna | Italia
JACK JASELLI @ BIO PARCO 2016
Ore 22:00
free entry
giu
8
mer
GUIDO CATALANO @ BIO PARCO 2016 @ Parco Del Cavaticcio | Bologna | Emilia-Romagna | Italia
GUIDO CATALANO @ BIO PARCO 2016
Ore 22:00
free entry
GUIDO CATALANO @ BIO PARCO 2016 @ Parco Del Cavaticcio | Bologna | Emilia-Romagna | Italia

Guido Catalano nella vita fa il poeta, il poeta professionista vivente. In un’epoca in cui quasi nessuno crederebbe alla possibilità di una simile scelta, l’autore torinese rappresenta una “sorta di errore di sistema”, come lui stesso si definisce. Considerato poeta dai cabarettisti e cabarettista dai poeti, Catalano ha saputo stravolgere i confini di una professione e conquistare un pubblico di fedelissimi in continua crescita diventando una vera e propria rarità in Italia: un poeta che riesce a vivere di poesia. Un “fenomeno” culturale in continua ascesa con all’attivo diversi libri-raccolta pubblicati attraverso circuiti indipendenti (gli ultimi, dei quali, Ti amo ma posso spiegarti e Piuttosto che morire m’ammazzo hanno sfiorato le 20 mila copie vendute), un esercito di estimatori in continua crescita sui social, una lunga serie di spettacoli sold out (che l’hanno portato dai circoli di provincia ai palchi dei teatri e dei live club più importanti d’Italia) e una recente, nuovissima, esperienza da romanziere per Rizzoli.
Un singolare successo che probabilmente è figlio dell’originalità di Guido Catalano, uno che da giovane sognava di diventare una rock star e che l’amore l’ha sempre raccontato a modo suo: dolcissimo e caustico, classico e rivoluzionario, divertente e amaro, lucido e surreale.

www.guidocatalano.it
www.viaaudio.it

giu
9
gio
LE BIRRETTE live + Bologna Calibro 7 Pollici vinyl selection @ BIO PARCO 2016 @ Parco Del Cavaticcio | Bologna | Emilia-Romagna | Italia
LE BIRRETTE live + Bologna Calibro 7 Pollici vinyl selection @ BIO PARCO 2016
Ore 21:30
free entry
LE BIRRETTE live + Bologna Calibro 7 Pollici vinyl selection @ BIO PARCO 2016 @ Parco Del Cavaticcio | Bologna | Emilia-Romagna | Italia

–> INGRESSO GRATUITO

LE BIRRETTE live + BOLOGNA CALIBRO 7 POLLICI vinyl selection @ Bio Parco – Parco del Cavaticcio

Dall’1 al 21 giugno, torna a Bologna l’appuntamento con il BIO PARCO, lo spazio in esterna di Biografilm Festival e luogo cult dell’estate bolognese, con un programma denso di eventi, concerti e spettacoli tutti rigorosamente A INGRESSO GRATUITO.

LE BIRRETTE
Band bolognese (since 2014), 10 ragazze con il cuore che batte in levare e la testa negli anni sessanta, rocksteady/ska/reggae original, music to fill you heart and move your feet.

BOLOGNA CALIBRO 7 POLLICI
Crew di 4 elementi con la passione viscerale per i dischi a 45 giri di soul, northern soul, funk, r&b, popcorn, latin, ska, rocksteady e early reggae.
_______________________________________

Link utili:
https://www.facebook.com/bolognac7p/
https://www.facebook.com/lebirretterudegirls/
_______________________________________

Per ulteriori info contattateci su info@locomotivclub.it o al 3480833345.

giu
10
ven
NADA feat A TOYS ORCHESTRA @ BIO PARCO 2016 @ Parco Del Cavaticcio | Bologna | Emilia-Romagna | Italia
NADA feat A TOYS ORCHESTRA @ BIO PARCO 2016 + a seguire Pop Corn
Ore 21:35
free entry
NADA feat A TOYS ORCHESTRA @ BIO PARCO 2016 @ Parco Del Cavaticcio | Bologna | Emilia-Romagna | Italia

Dalll’1 al 21 giugno, torna a Bologna l’appuntamento con il BIO PARCO, lo spazio in esterna di Biografilm Festival e luogo cult dell’estate bolognese, con un programma denso di eventi, concerti e spettacoli tutti rigorosamente A INGRESSO GRATUITO.

Nada Malanima conosciuta da tutti semplicemente come NADA.
Appena quindicenne fa il suo esordio al Festival di Sanremo del 1969 con “ma che freddo fa” che diventa un successo non solo in Italia ma in tutto il mondo. Seguono “pà diglielo a mà “ (Sanremo 1970) e “il cuore è uno zingaro” con cui vince il Festival di Sanremo nel 1971.
Nel 1973 dall’incontro con Piero Ciampi nasce “ho scoperto che esisto anch’io” un album in cui Nada interpreta i brani scritti per lei dallo stesso Ciampi, livornese come lei, già allora uno dei
personaggi più geniali e al tempo stesso più ignorati della musica italiana. La scelta della cantante toscana spiazza il pubblico e la critica.
Nel 1974 l’album “1930: il domatore delle scimmie” frutto della collaborazione con la Reale Accademia Di Musica uno dei gruppi d’avanguardia del panorama musicale degli anni ‘70.
Nel 1976 poi è la volta di “Nada”, un album che contiene quattro brani scritti per lei da Paolo Conte, oltre a nuove composizioni di Piero Ciampi.
Negli anni successivi Nada passa dalla RCA alla Polydor e arrivano altri successi come pasticcio universale, dolce piu’ dolce, dimmi che mi ami e ti stringerò.
C’è anche la recitazione nell’universo artistico di Nada:
viene scoperta per primo da Sandro Bolchi che le affida la parte di Dora Manfredi nel PUCCINI televisivo. Sempre in televisione recita nell’operetta l’Acqua Cheta, poi in teatro prima protagonista al fianco di Giulio Bosetti – attore che lei considera il suo maestro – nel Diario Di Anna Frank e Pigmalione, poi con Dario Fo nell’“opera dello sghignazzo” tratta dall’opera da tre soldi di Brecht , infine con Marco Messeri in Amore e vapore.
Agli inizi degli anni ‘80 è saldamente in testa alle classifiche discografiche con l’album “smalto” e con il singolo “AMORE DISPERATO” con cui nel 1983 vince il Festivalbar, Azzurro, Vota la voce.
Nel 1984 esce il disco completamente elettronico “NOI NON CRESCEREMO MAI” con la produzione dei “GOBLIN” e nel 1985 “BACI ROSSI”.
Dopo quattordici anni nel 1987 torna a Sanremo con una canzone scritta per la prima volta completamente da lei: “BOLERO”
Dopo l’album del 1992 “L’ANIME NERE” (scritto insieme a Venturi & Richter), nel 1994 nasce il progetto NADA TRIO (un trio acustico con Fausto Mesolella e Ferruccio Spinetti degli Avion Travel) che ottiene innumerevoli apprezzamenti e riconoscimenti (dal Premio TENCO, al Festival MUSICULTURA di Recanati), tenendo innumerevoli concerti in ‘clubs’ e teatri sia in Italia sia in Europa. Il progetto viene documentato in un CD dal titolo “NADA TRIO”.
Nello stesso anno 1994 esce la sua prima raccolta autorizzata “MALANIMA Successi & Inediti” prodotta da Marcello Villella per la BMG.
La vera svolta fondamentale avviene però nel 1999 con l’album “DOVE SEI SEI” (Polygram/Universal): interamente scritto da Nada sia per le musiche che per i testi, l’album – prodotto da Mauro Pagani – è trainato dalla canzone “guardami negli occhi” che partecipa al festival di Sanremo di quell’anno.
L’esibizione di Nada al Festival non passa inosservata: Adriano Celentano scrive parole di ammirazione per Nada sul suo disco e invita Nada nella sua trasmissione TV a cantare per lui e in
duetto con lui la canzone “il figlio del dolore” che inserisce nel suo album.
Nada si inventa in parallelo mille progetti che si incrociano e si fondono: nel 2000 porta in giro lo spettacolo “PIERO CIAMPI SI” con Rita Marcotulli al pianoforte e Javier Girotto ai sax, e
successivamente – con la stessa Marcotulli – nasce anche un progetto per musica sacra, piano evoce: “LA TERRA E L’ANIMA”. Nel 2001 registra “L’AMORE È FORTISSIMO E IL CORPO NO” prodotto da Pasquale Minieri e Fausto Mesolella per Storie di Note.
Un brano dell’album “Gesù” darà spunto a Citto Maselli per realizzarne un toccante video accompagnato alle durissime immagini del G8 di Genova.
Nel 2003 “TUTTO L’AMORE CHE MI MANCA” prodotto da John Parish per la “On the road”, disco pluripremiato come migliore album dell’anno e per i migliori testi e musiche del 2003 . In
questo album collabora Cesare Basile, un musicista “scomodo”che a sua volta aveva chiamato Nada
a cantare la canzone “senza sonno” nel suo album. Nello stesso anno viene pubblicato da “il Mucchio EXTRA” un Live della tournèe di “Tutto l’amore che mi manca”.
Sempre nel 2003 debutta come scrittrice con “LE MIE MADRI” per Fazi editori e vince il premio “Alghero donna” nella sezione poesìa.
Segue una lunga tournèe nel 2004 e 2005 ispirata al libro, con Massimo Zamboni (già chitarrista e
mente dei CCCP e CSI) e Luca Rossi al basso e Simone Filippi alla batteria (già USTMAMÒ ). Da questa tournèe viene tratto un CD live dal titolo “L’APERT URA” (RadioFandango/Edel).
Nel 2006 viene pubblicata la raccolta “LE MIE CANZONCINE 1999/2006” che contiene canzoni e video della recente produzione di Nada.
Nel 2007 il nuovo album “ LUNA IN PIENA” (RadioFandango/Edel), con la produzione artistica di Nada, la fotografa al passo con i tempi, come una artista che si confronta con il proprio presente al di fuori delle mode e delle consuetudini. La canzone che da il titolo al disco LUNA IN PIENA partecipa al Festival di Sanremo 2007, e il relativo video vince il premio PIVI e FUTURE Film come miglior video dell’anno. Nel Maggio 2008 esce un antologia live “NADA live STA ZIONE BIRRA” (RaiTrade/Edel) registrata nel Settembre 2007 a Roma in occasione dell’ultima data del “Luna in piena tour”. Oltre ai suoi maggiori successi l’album contiene due brani inediti “STRETTA” (di Nada) e “NOVEMBRE”, un brano del gruppo “les Fleurs des Maladives. Da queste due
canzoni sono stati realizzati due video entrambi finalisti del premio PIVI al MEI 2008.
Nell’Ottobre dello stesso anno esce il nuovo libro di Nada, questa volta un romanzo autobiografico, “IL MIO CUORE UMANO” (Fazi Editore). Da questo libro è stato tratto un film documentario per RAI3 prodotto da Bibi film con la regìa di Costanza Quatriglio, presentato con grande successo al
Festival del Cinema di Locarno 2009.
Inoltre sempre dal Mio Cuore Umano, Nada si è liberamente ispirata per un monologo teatrale dal titolo “MUSICAROMANZO” di cui ha scritto il testo e composto la colonna sonora.
Prodotto da Fuorivia e con la regia di Alessandro Fabrizi, Musicaromanzo è stata in tour per due anni nei teatri italiani.
Nel 2010 dopo una collaborazione con gli ZEN CIRCUS per il loro disco nel quale canta la canzone: VUOTI A PERDERE, registra il nuovo cd “VAMP” (Infecta– Edel) prodotto insieme a
Manuele “Max Stirner” Fusaroli tra Ferrara e i leggendari Abbey Road Studios di Londra.
Al disco segue nell’estate 2011 il tour “Vamp” con la produzione di Locusta Booking, accompagnata dagli Zen Circus.
Nell’inverno 2011/2012 è in tour con LUNATICO COSMICO accompagnata dai Criminal Jokers, una band emergente fra le più interessanti del nuovo mondo Indi del 2.0.
Nel Maggio 2012 esce il suo nuovo libro, il romanzo LA GRANDE CASA edito da Bompiani.
Con La Grande Casa vince il premio “Scrittore Toscano 2013″ e il “Premio Pavoncella 2013″ per la narrativa.
Nell’estate del 2013 è in tour ancora accompagnata dai Criminal Jokers.
Nell’autunno 2013 è alle Officine Meccaniche di Milano per registrare il nuovo cd di ineditI ”
OCCUPO POCO SPAZIO” prodotto con Enrico Gabrielli.
Nel marzo 2014 viene pubblicato OCCUPO POCO SPAZIO.