Prossimi eventi

Mag
22
mer
SOLD OUT - MAHMOOD @ Locomotiv Club
SOLD OUT – MAHMOOD
Apertura porte 20:30
SOLD OUT | riservato ai soci del circolo con tessera aics 2018-2019
SOLD OUT - MAHMOOD @ Locomotiv Club

Dopo il grande trionfo al Festival di Sanremo 2019, lo strepitoso successo dell’album “Gioventù Bruciata”, il doppio disco di platino per il singolo “Soldi”, MAHMOOD è pronto a partire per un tour nei più importanti club italiani.

📅 22 maggio 2019
📍 LOCOMOTIV CLUB Bologna – Via Sebastiano Serlio 25/2, Bologna
🎟️ Biglietti 18€ + d.p.
In vendita su TicketOne a partire dalle ore 11:00 di mercoledì 10 aprile.

Mahmood
Ha dominato tutte le classifiche con il brano Soldi, doppio disco di platino e tutt’ora al primo posto tra i brani più passati dalle radio, il suo primo album “Gioventù Bruciata” è entrato in vetta e continua a rimanere ai vertici della classifica FIMI-GfK, il video di Soldi ormai conta più di 65 milioni di views,
la ventata di originalità portata dalla musica di Mahmood ha saputo conquistare un pubblico trasversale e spopolare anche al di fuori dei confini nazionali, approdando persino oltreoceano con il New York Times che ha voluto dedicargli un lungo articolo.

Dopo la vittoria al Festival di Sanremo 2019, il 17 aprile parteciperà al London Eurovision Party per esibirsi dal vivo davanti al pubblico londinese, prima dell’ Eurovision Song Contest che si terrà dal 14 al 18 maggio a Tel Aviv. Nel frattempo, da quando ha imposto su di sé l’attenzione di un numero sempre crescente di fan, Mahmood ha intrapreso un instore tour calorosamente accolto in tutte le città che ha toccato ed ora è pronto ad esibirsi dal vivo, portando le sue “Good Vibes” nei migliori club italiani.

🔎Read More:
+ http://www.mahmood.it/
+ https://www.facebook.com/MahmoodWorld/
+ https://www.instagram.com/mahmood/
+ https://www.youtube.com/user/MahmoodVEVO

🎶 Ascolta Mahmood su Spotify: https://spoti.fi/2KkATZ7

ℹ️ INFO
www.dnaconcerti.com / info@dnaconcerti.com

Mag
23
gio
THE MESSTHETICS @ Locomotiv Club
THE MESSTHETICS + Giack Bazz
Apertura porte 21:00
10 euro | riservato ai soci del circolo con tessera aics 2018-2019
THE MESSTHETICS @ Locomotiv Club

The Messthetics live

– Brendan Canty (batterista di Fugazi) ;
– Joe Lally (bassista di Fugazi );
– Antony Pirog (chitarrista di James Brandon Lewis jazz quartet).

L’ultima volta che il batterista Brendan Canty e il bassista Joe Lally suonavano insieme in una band, i due erano gli ​architetti ritmici dei Fugazi, formazione con cui – in oltre un decennio di fervente attività – hanno preso in mano il testimone del punk per porre le basi di tutto ciò di ​alternative che conosciamo al giorno d’oggi. Nel 2016 vengono arruolati dal chitarrista Anthony Pirog: l’idea è quella di ripensare nuovamente il concetto di power trio.
_________________________________________

> apertura porte ore 21:00
> GIACK BAZZ on stage: 21:30
> MESSTHETICS on stage: 22:15
> ingresso 10€ in cassa
> tessera AICS 2018-2019 obbligatoria (8€)
_________________________________________

Con un album omonimo pubblicato nella primavera del 2018 per la Dischord, ​The Messthetics presentano la loro musica strumentale (fino ad allora condivisa solo con qualche fortunato nel sud o nella East Coast degli USA)al mondo intero. Attraverso 8 brani inediti e una cover, Anthony guida il sound della band attraverso cambi complessi e densità armoniche, senza mai sconvolgere la connessione creatasi con l’ascoltatore. Registrato da Brendan nella propria sala prove, il debut album ​The Messthetics offre ad Anthony le possibilità di variare consistenze sonore, pattern e stili chitarristici assai liberamente e in modo camaleontico. Il kit di Brendan include una pesante campana recuperata direttamente dai tempi dei Fugazi: Canty si muove attraverso questa musica ritmicamente sfuggente con con fluida rapidità che, ciclicamente, è turbata proprio dal fragore della sua campana. Joe ha passato 8 anni in Italia esercitandosi, tra le altre cose, sui ritmi orientali in 7 e 13 poi rivelatisi una preparazione perfetta per i bizzarri tempi dei Messthetics. Lally aggiunge basi massicce al groove suonando, allo stesso tempo, complementi armonici ambiziosi e assai particolari, proprio come le linee di Anthony. Quando le band hanno accumulato abbastanza rodaggio da raggiungere una certa saggezza (e quella consapevolezza ha la rara opportunità di filtrare attraverso un ambiente collaborativo fondato nell’affetto e ancorato nella gratitudine) i frutti del lavoro possono risultare particolarmente intensi. Anthony Pirog scrive musica particolarmente difficile (dopotutto le composizioni originali lo sono in partenza) ma le idee che sviluppa per i Messthetics vengono accolte dalla ​macchina del tempo Canty-Lally, non solo con precisione e abilità ma anche con gioia, spirito e groove. Questi tre elementi sono sicuramente le armi in cui la musica deve trasformarsi durante questa guerra spirituale combattuta nell’era post-Trump. Le loro performance, così come il debutto discografico omonimo, hanno una potenza e una esuberanza tali da mostrare immediatamente al pubblico l’amore e la gratitudine che fanno da pilastri portanti del percorso del trio.

Ascolta l’album: ​https://themessthetics.bandcamp.com

Mag
24
ven
MURATO! - BUILT TO SPILL - KEEP IT LIKE A SECRET 20TH ANNIVERSARY @ Locomotiv Club | Bologna | Emilia-Romagna | Italia
MURATO! – BUILT TO SPILL – KEEP IT LIKE A SECRET 20TH ANNIVERSARY + DISCO DOOM, ORUA

Presentato da Radio Città del Capo e Unhip Records

Apertura porte 20:00
20 euro + d.d.p. | riservato ai soci del circolo con tessera aics 2018-2019
MURATO! - BUILT TO SPILL - KEEP IT LIKE A SECRET 20TH ANNIVERSARY @ Locomotiv Club | Bologna | Emilia-Romagna | Italia

I Built to Spill arrivano in Italia per celebrare i 20 anni del loro capolavoro Keep it like a Secret con un live in cui suoneranno oltre all’album per intero anche brani del loro lungo repertorio.
I Built to Spill, creatura di Doug Martsch, sono una band seminale dell’indie rock americano, esplosa nelle classifiche di vendita USA nel 1999 con il bellissimo “Keep It Like a Secret”, secondo album su Warner e quarto LP della loro carriera musicale.

I Built To Spill sono da molti considerati insieme a nomi come Pavement e Dinosaur Jr, i veri detentori di un sound musicale che può essere definito indie rock di matrice americana e di un’estetica oramai nota: camice di flanella, chitarre distorte, ma anche quell’insaziabile voglia di riallacciarsi alla tradizione del country e del folk americano. ( Del resto proprio Martsch ha sempre citato tra le sue principali influenze Nel Young).
Tantissimi gli artisti che negli ultimi due decenni hanno dichiarato apertamente di essersi ispirati al genio e alla sensibilità musicale di Martsch, tra cui The Strokes, Deathcab for Cuties e Modest Mouse.
Tanti gli album che la band ha pubblicato dall’anno di formazione, nel 1992, tra cui vale la pensa ricordare oltre al già citato Keep it like a secret, il capolavoro Perfect from now on, You in Reverse, There is no Enemy e Untethered Moon.

Nel 2019 per celebrare i vent’anni del loro primo successo in classifica Doug Martsch e compagni partiranno per un lungo tour europeo che toccherà anche il Locomotiv Club di Bologna il 24 maggio 2019.

READ MORE:
www.facebook.com/builttospill
www.builttospill.com

________________________________________________

Locomotiv Club
Via Sebastiano Serlio 25/2, 40128 Bologna
www.locomotivclub.it

instagram: @locomotivclub

Mag
25
sab
JUNE OF 44 @ Locomotiv Club
JUNE OF 44 + YAGUAR
Apertura porte 21:00
15 euro + d.d.p. | riservato ai soci del circolo con tessera aics 2018-2019
JUNE OF 44 @ Locomotiv Club

June of 44 nascono a Louisville alla meta’ degli anni novanta(1994), dall’incontro di quattro musicisti provenienti da altri gruppi di primissimo piano nella travolgente onda musicale pulsante in quegli anni: il batterista Doug Scharin,il bassista e part-time trombettista Fred Erskine,il chitarrista/cantante Jeff Mueller e il chitarrista/cantante Sean Meadows.
Nonostante le lusinghiere e apprezzate bands da cui essi provenivano,Codeine/Rex , Hoover/CrownHateRuins, Rodan, Lungfish/Sonora , fu con i June of 44 che i quattro musicisti raggiunsero nuove vette espressive, allargando a dismisura la prospettiva e gli immaginari sonori fino ad allora utilizzati ,regalandone l’ispirazione alle generazioni successive…..un’ispirazione ancora ardente ai giorni nostri.
Un grande e inconsapevole talento permise loro di affermare linguaggi sconosciuti ,esprimendo ritmiche nervose che sfociano in atmosfere sognanti, fraseggi tesi e taglienti di chitarre elettriche che insinuandosi dolcemente nella coscienza sonora aprono squarci di poesia ,sussurrata da cambi e stacchi nervosi sottomessi al dominio del ritmo.Sei anni di vita intensissima ,con frequenti ed estenuanti tour in tutto il mondo , quattro albums e due ep , raccontano il carattere e la liberta’ di una band che ha fuso i fondamentali di culture musicali differenti evolvendoli in un suono unico e uno stile originale .
Poi, come una stella che senza riposarsi brilla intensamente consumandosi velocemente, il gruppo si dissolve nel 2000 ,
e ognuno prende nuovamente strade separate, con altre eccellenti formazioni ,Shipping News , Him ,Sonora Pine .
La loro popolarità è rimasta intatta, come succede alle bands che hanno scritto e scrivono la storia della musica,
e ancora più intatto e straordinario e’ il motivo che ha riunito i June of 44, gli stessi elementi per la prima volta dopo 19 anni :
la gioia di partecipare al trentesimo anniversario degli amici UZEDA organizzato dalla band catanese nella loro citta” a maggio 2018..
E cosi a Maggio di quest’anno 2019,eludendo ulteriormente ogni logica e prevedibile prospettiva , i June of 44 attraverseranno l’Italia ,suonando da nord a sud ,concludendo questo giro europeo in Spagna,a Madrid e a Barcellona/Primavera).

Mag
29
mer
MOTORPSYCHO @ Locomotiv Club
MOTORPSYCHO
Apertura porte 19:30
25 euro + d.d.p. / 30 euro in cassa | riservato ai soci del circolo con tessera aics 2018-2019
MOTORPSYCHO @ Locomotiv Club

Alchemica Music Club in collaborazione con Vertigo Hard Sounds

è lieta di annunciare il ritorno sui palchi italiano della band Norvegese MOTORPSYCHO il prossimo 29 maggio a Bologna Locomotiv Club

Tornano on the road MOTORPSYCHO, il trio norvegese attivo da quasi 30 anni. La band ha annunciato la pubblicazione di “The Crucible”, il nuovo album in uscita il 15 febbraio prossimo su Stickman Records. A detta de gruppo il nuovo lavoro sarà la prosecuzione del precedente “The Tower” ma con spunti nuovi ed orizzonti in cui MOTORPSYCHO non si sono mai spinti: sarà un sound psichedelico rivisto in chiave moderna.

Il tour del nuovo album passerà in Italia nel 2019, dove il culto di MOTORPSYCHO è vivo e solido, per ben cinque date in primavera.

MOTORPSYCHO

28.05 TREZZO SULL’ADDA (MI), Live Club
29.05 BOLOGNA, Locomotiv
30.05 AVELLINO, Teatro Partenio
31.05 ROMA, Orion
01.06 GENOVA, Goa Boa Preview

Apertura porte: ore 19.30
Inizio concerto: ore 21.00

Prezzo del biglietto in prevendita: €25,00+d.p.
Prezzo del biglietto in cassa la sera dello show: €30,00

Link prevendite:
https://www.ticketone.it/motorpsycho-biglietti-bologna.html?affiliate=ITT&doc=artistPages%2Ftickets&fun=artist&action=tickets&key=2058317%2411529419&fbclid=IwAR0hWR1_V7qNalxJAsHLImrWizk9MR2J3X5CbaOLsruIBEQFAjE6PSa0w-Q

ATTENZIONE: L’ingresso è riservato ai soci AICS

IMPORTANTE!!
Per accedere agli eventi di ALCHEMICA CLUB è necessario essere provvisti di tessera AICS in corso di validità. Sarà possibile rinnovare la propria tessera in sede qualora fosse stata fatta precedentemente presso di noi. In caso contrario è obbligatorio inviare la richiesta di tesseramento online.

Fare domanda d’iscrizione ad ALCHEMICA CLUB è possibile online al seguente link:
https://www.alchemicaclub.com/tesseramento#!
La tessera ha validità dal 1 settembre 2018 al 31 agosto 2019, su tutto il territorio nazionale.

Se si è in possesso di una tessera AICS rilasciata da ALCHEMICA CLUB, ma scaduta ci si potrà recare direttamente all’ingresso della nostra struttura per il rinnovo.
La domanda di affiliazione dovrà essere presentata solo dopo aver preso visione e condiviso lo statuto associativo.

Mag
31
ven
RICCARDO SINIGALLIA @BIOGRAFILM PARK 2019 @ Parco del Cavaticcio
RICCARDO SINIGALLIA @BIOGRAFILM PARK 2019
Apertura porte 19:00
RICCARDO SINIGALLIA @BIOGRAFILM PARK 2019 @ Parco del Cavaticcio

Riccardo Sinigallia live at Biografilm Park 2019 – Parco del Cavaticcio

🎵 31 MAGGIO 2019
📌 Biografilm Park @ BOLOGNA
➡️ UP TO YOU

Aperitivo e aftershow a cura di Moreno Spirogi (GLI AVVOLTOI)
_________________________________________

> Inizio dj set ore 19:00
> Inizio Concerto ore 21:00
> Ingresso up to you!
_________________________________________

Torna dal 31 maggio al 21 giugno al Parco del Cavaticcio BIOGRAFILM PARK, la rassegna di eventi fuori sala di Biografilm Festival – International Celebration of Lives che ogni anno si tiene al Parco del Cavaticcio di Bologna proponendo quotidianamente proiezioni, spettacoli, incontri e concerti.

Dopo il successo del tour invernale che ha fatto registrare il tutto esaurito a Bologna, Milano e Roma, riparte il “Ciao Cuore Tour” di Riccardo Sinigallia.

Il cantautore (chitarra, piano e voce), sarà accompagnato sul palco da Andrea Pesce alle tastiere, Ivo Parlati alla batteria, Laura Arzilli al basso e cori e Francesco Valente alla chitarra: un live in cui l’artista romano condurrà ancora una volta il proprio pubblico alla scoperta di quei tratti sonori che hanno lasciato impronte riconoscibili nel cantautorato contemporaneo italiano.
I concerti saranno infatti l’occasione per ripercorrere dal vivo i successi più amati dell’artista – brani indimenticabili come “Amici nel tempo”, “Se potessi incontrarti ancora”, “La descrizione di un attimo” – fino alle canzoni dell’ultimo lavoro “Ciao Cuore” (Sugar) eletto miglior disco dell’anno al ‘Top 2018’, il referendum sui migliori album italiani del 2018.

Giu
1
sab
NADA @BIOGRAFILM PARK 2019 @ Parco del Cavaticcio
NADA @BIOGRAFILM PARK 2019
Apertura porte 19:00
NADA @BIOGRAFILM PARK 2019 @ Parco del Cavaticcio

Nada Malanima live at Biografilm Park 2019 – Parco del Cavaticcio

aperitivo e aftershow a cura di Bea
_________________________________________

> Inizio dj set ore 19:00
> Inizio Concerto ore 21:00
_________________________________________

Torna dal 31 maggio al 21 giugno al Parco del Cavaticcio BIOGRAFILM PARK, la rassegna di eventi fuori sala di Biografilm Festival – International Celebration of Lives che ogni anno si tiene al Parco del Cavaticcio di Bologna proponendo quotidianamente proiezioni, spettacoli, incontri e concerti.

S’intitola “È UN MOMENTO DIFFICILE, TESORO”, il nuovo disco di inediti di NADA, uscito il 18 gennaio 2019 per Woodworm Label / distr. Artist First. Il nuovo lavoro discografico vede il ritorno alla produzione di John Parish (già produttore di PJ Harvey, Eels,
Giant Sand, Afterhours ed altri), che torna al fianco di Nada dopo lo splendido lavoro fatto nell’album “Tutto
l’amore che mi manca” (2004).

NADA PARLA DEL DISCO “È UN MOMENTO DIFFICILE, TESORO”
Ho sempre provato attraverso i miei dischi e i miei libri a cercare di raccontare quello che sento e avverto, sia dentro che fuori di me. È esattamente da questa disposizione d’animo che è nato “È un momento difficile, tesoro”. “È un momento difficile, tesoro”, un’espressione che esprime un malessere ma mi fa sorridere, è
sicuramente appropriata a questo disco, al mio sentire, al mio chiedermi se con queste canzoni sono effettivamente riuscita a descrivere bene frammenti di vita e stati d’animo, tanto da riuscire a sintetizzare in un’unica idea le emozioni e i pensieri che in questo ultimo periodo mi hanno profondamente coinvolta.
“È un momento difficile, tesoro”, dieci canzoni nate negli abissi del mio nero profondo, per poi misteriosamente raggiungere i colori e la leggerezza del pensiero, finalmente libero di andare dove portano
sentimento e ragione che si uniscono per diventare tutt’uno. Anema e core, avrebbe detto il mio grande amico Fausto Mesolella, a cui dedico le parole di questa opera. Registrare ancora con John Parish è stato l’avverarsi di un desiderio che nutrivo dall’ultima volta che
avevamo suonato insieme; con amicizia e qualche mail si è trasformato infine in una bellissima realtà. Ho passato con lui più di un mese in uno studio di registrazione a Bristol, il Playpen, con Marco “Quercia” Tagliola, grande ingegnere del suono, e con amici e musicisti di tutto il mondo che giravano lì intorno. È passato Howe Gelb con cui abbiamo bevuto birra, poi Pete Judge dei Portishead con cui abbiamo bevuto altra birra e che ha suonato la tromba in tre canzoni. E altri amici e amiche. Non mi è mai capitato in tanti anni di finire un disco e di essere fino in fondo soddisfatta. Oggi lo sono e
questa soddisfazione mi rende felice. Questo disco, che forse non è affatto divertente, rende felici.

Giu
2
dom
MARIA ANTONIETTA "SETTE RAGAZZE IMPERDONABILI" READING-CONCERTO @BIOGRAFILM PARK 2019 @ Parco del Cavaticcio
MARIA ANTONIETTA “SETTE RAGAZZE IMPERDONABILI” READING-CONCERTO @BIOGRAFILM PARK 2019
Apertura porte 19:00
MARIA ANTONIETTA "SETTE RAGAZZE IMPERDONABILI" READING-CONCERTO @BIOGRAFILM PARK 2019 @ Parco del Cavaticcio

Maria Antonietta “Sette Ragazze Imperdonabili” reading-concerto at Biografilm Park 2019 – Parco del Cavaticcio

aperitivo e aftershow a cura di Moreno Spirogi ( GLI AVVOLTOI )
_________________________________________

> Inizio dj set ore 19:00
> Inizio reading – concerto ore 21:00
_________________________________________

Il primo libro di Maria Antonietta, “Sette ragazze imperdonabili”, uscito il 19 marzo per Rizzoli, diverrà uno spettacolo, un vero e proprio reading-concerto con letture musicate e canzoni tratte dal suo repertorio suonate in una veste del tutto inedita. Sul palco con lei ci sarà Daniele Rossi, che si alternerà tra chitarra baritona, violoncello, tastiere e banjo.

“Sette ragazze imperdonabili” è un omaggio alle sue sorelle maggiori Cristina Campo, Etty Hillesum, Antonia Pozzi, Emily Dickinson, Sylvia Plath, Marina Cvetaeva, Giovanna d’Arco. Femmine radicali, impazienti, oneste e spesso antipatiche, che l’hanno ispirata negli anni e alle quali ha voluto dedicare una serie di racconti e poesie.

Biografia

Maria Antonietta, al secolo Letizia Cesarini, è una cantautrice nata a Pesaro nel 1987. Innamorata del regno animale e vegetale e appassionata di studi di genere, di arte medievale, di poesia e teologia, cerca costantemente di far quadrare tutte le sue passioni
all’interno della sua opera (il che è come costruire una cattedrale, difficile). Esordisce in Italia nel 2012 con l’album “Maria Antonietta”, prodotto da Dario Brunori, seguito da “Sassi” (2014) e “Deluderti” (2018). Laureata in Storia dell’arte, ha dedicato una serie di reading alla creatività femminile e alle sue poetesse del cuore.

https://www.mariaantonietta.org/

Giu
3
lun
THE WINSTONS @BIOGRAFILM PARK 2019 @ Parco del Cavaticcio
THE WINSTONS @BIOGRAFILM PARK 2019
Apertura porte 19:00
THE WINSTONS @BIOGRAFILM PARK 2019 @ Parco del Cavaticcio

The Winstons live at Biografilm Park 2019 – Parco de Cavaticcio

aperitivo e aftershow a cura di Moreno Spirogi ( GLI AVVOLTOI )
_________________________________________

> Inizio dj set ore 19:00
> Inizio Concerto ore 21:00
_________________________________________

Torna dal 31 maggio al 21 giugno al Parco del Cavaticcio BIOGRAFILM PARK, la rassegna di eventi fuori sala di Biografilm Festival – International Celebration of Lives che ogni anno si tiene al Parco del Cavaticcio di Bologna proponendo quotidianamente proiezioni, spettacoli, incontri e concerti.

THE WINSTONS:
IN ARRIVO IL NUOVO ALBUM! Si intitolerà “Smith” ed è il secondo lavoro in studio per i tre fratelli Winstons: Enro, Rob e Linnon.

Breve conversazione sul letto a tre piazze dello strizzacervelli…parte 1
– Buongiorno, cominciamo dal titolo. Cosa vuol dire?
– “Winston Smith” è il nome del protagonista di 1984. Ed è anche un gioco di pronuncia sul Mito dei The Winstons: “The Winston’s Myth”. Ma questi son solo inutili dettagli. Il metodo per fare le cose è quello di non pensare troppo. La libertà d’azione è l’unico che fa stare bene, e il rapporto umano è l’unica preziosa scuola compositiva. Alcuni definiscono questa attitudine Rock’nRoll. Altri semplicemente “vita”.
– Diteci, signori Winstons, che disco è Smith?
– Ci siamo trovati dopo alcune session londinesi in quello che fu l’home studio di Mike Oldfield nel Buckinghamshire e altri studi sparsi per il nord Italia con talmente tanto materiale da ipotizzare un disco doppio. Dopo un lungo tentativo di organizzazione abbiamo ascoltato tutto e abbiamo optato per un lavoro unico che rappresentasse al meglio la band hic et nunc. Solo ora che il disco è finito, missato dal super Tommaso Colliva in stato di grazia, abbiamo capito cosa abbiamo in mano e cosa stiamo per consegnare alla gente.

THE WINSTONS sono un power trio di fuoriclasse: basso, batteria, tastiere e voci dedito alla psichedelia e al
culto dell’anarchia ancestrale.
Forse i loro nomi non vi diranno molto, se non la marca di sigarette ma le loro facce hanno comunque un che
di familiare. ENRO WINSTON, ROB WINSTON e LINNON WINSTON hanno trovato la sintonia perfetta in una
nuvola fumosa di sonorità psico-jazz-garage, che con sensibilità contemporanea omaggiano il progressive
rock inglese.
Ed è negli acquitrini maleodoranti del prog che navigano, non curanti dello sporco che resta addosso ai vestiti.
E chissenefrega, tanto lo sporco nel rock’n’roll diventa puro stile… I loro grandi templi non sono lontani dal
pianeta Gong: si stagliano nell’orizzonte di una Canterbury distrutta, a destra dalla tomba di Hugh Hopper
dei Soft Machine e a sinistra di quella di Kevin Ayers.
Nel 2015 il primo omonimo album “The Winstons”, seguito nel 2016 dal singolo “Golden Brown/Black
Shopping Bag” rilasciato anche in uno stilosissiomo 45 giri. Ora è la volta di “Smith”, il secondo album presto
in uscita.

Giu
4
mar
FAST ANIMALS & SLOW KIDS @BIOGRAFILM PARK 2019 @ Parco del Cavaticcio
FAST ANIMALS & SLOW KIDS @BIOGRAFILM PARK 2019
Apertura porte 19:00
FAST ANIMALS & SLOW KIDS @BIOGRAFILM PARK 2019 @ Parco del Cavaticcio

Fast Animals and Slow Kids live at Biografilm Park 2019 – Parco del Cavaticcio

aperitivo e aftershow a cura di Moreno Spirogi ( GLI AVVOLTOI )

_________________________________________

> Inizio dj set ore 19:00
> Inizio Concerto ore 21:00
_________________________________________

Torna dal 31 maggio al 21 giugno al Parco del Cavaticcio BIOGRAFILM PARK, la rassegna di eventi fuori sala di Biografilm Festival – International Celebration of Lives che ogni anno si tiene al Parco del Cavaticcio di Bologna proponendo quotidianamente proiezioni, spettacoli, incontri e concerti.

A due anni di distanza dal precedente lavoro discografico “Forse non é la felicità”, e anticipato dal nuovo singolo “Non potrei mai”, i FAST ANIMALS AND SLOW KIDS (FASK) annunciano la pubblicazione di “ANIMALI NOTTURNI”, il loro quinto disco, il
primo per Warner Music, in uscita il 10 maggio.
L’uscita di “Animali Notturni” è stata anticipata dal primo contenuto inedito “Non potrei mai”, pubblicato a fine marzo e accompagnato da un video uscito su youtube (clicca qui per vedere il video). Protagonista del video Amerigo uomo di sessant’anni che ama ballare fra le piazze più belle di Roma e che, ogni mattina, fa un
lungo tratto a piedi per arrivare a Rebibbia e prendere la metro che lo porta in centro, la musica lo fa sentire libero. Raccontano i Fask: “Abbiamo passato due giorni indimenticabili con lui ed oggi siamo qui, orgogliosi, a presentarvi un video che parla di leggerezza e
libertà. Grazie Amerigo, di cuore”.
Con “Animali Notturni”, i FASK rimangono liricamente introspettivi e musicalmente rudi ma cristallini e consapevoli. Il nuovo lavoro, prodotto da Matteo Cantaluppi, è diretto, senza fronzoli ma pieno di dettagli, un punk pulito e rotondo. In questo nuovo progetto la band dimostra di continuare a evolversi rimanendo fedeli al proprio animo rock e diretto e proseguono in quella graduale ma importante
maturazione che li ha resi una delle realtà più interessanti tra le band nostrane.
“Animali notturni” è un disco più armonioso e omogeneo rispetto ai precedenti lavori. Nelle 11 tracce sono riversate riflessioni e sfoghi dalla penna di Aimone Romizi. “Animali Notturni” sono i Fast Animals and Slow Kids all’alba del loro nuovo disco.