Prossimi eventi

Apr
24
mer
PETE ROCK - "Return of Sp1200" @ Locomotiv Club
PETE ROCK – “Return of Sp1200”
Apertura porte 21:00
15 euro | riservato ai soci del circolo con tessera aics 2018-2019
PETE ROCK - "Return of Sp1200" @ Locomotiv Club

Zamboni53 StoreDjango ConcertiAssociazione Around presentano:

🎧 La leggenda dell’Hip Hop
Pete Rock a Bologna 🎧

“Return of Sp1200 album tour”

Guest: Bargeman AKA B47

📅 24 aprile 2019
🕖 Apertura porte 21:00
🕖 Inizio 22:00

📍 LOCOMOTIV CLUB Bologna – Via Sebastiano Serlio 25/2

🎫 Ingresso 15€
🎫 tessera AICS 2018-2019 obbligatoria (8 euro)

📺 Media partner: BUGzine

ℹ️ INFO
http://www.locomotivclub.it / info@locomotivclub.it

Apr
27
sab
LOREN @ Locomotiv Club
LOREN
Apertura porte 21:00
5 euro | riservato ai soci del circolo con tessera aics 2018-2019
LOREN @ Locomotiv Club

I LOREN, dopo la pubblicazione dei singoli “Ci salveremo tutti”, “Giganti” e “Blister”; il 14 Dicembre 2018 pubblicano con Garrincha Dischi il primo album “LOREN”, che dopo il primo mese di pubblicazione ha superato i 150.000 ascolti e da Febbraio saranno in tour in tutta Italia per tutto il 2019!

Ascolta album “LOREN” su Spotify:
https://spoti.fi/2RWSJFb

L’album d’esordio e omonimo dei LOREN è il frutto di due anni di lavoro dei ragazzi fiorentini e degli incontri che ne hanno segnato e rivoluzionato il percorso. Il disco è composto da canzoni pop, alcune più impegnate e generazionali, altre più intime e personali.
Il disco e’ stato registrato in tre studi differenti; Il primo, in ordine cronologico, è lo Zoo Studio di Luciano Ligabue che ha invitato i LOREN a svolgere la prima parte del lavoro nel suo studio privato di Correggio. Nel disco si ritrova il clima sognante di quelle giornate e i consigli e le chiacchierate con Luciano e i suoi fonici (Alberto Paderni su tutti). Il secondo e’ il Firstline Studio di Follonica di Alex Marton, produttore artistico della band, che ha affiancato e accompagnato il gruppo come un fratello maggiore in ogni fase del disco.
Il terzo e’ il Donkey Studio di Medicina, lo studio interno di Garrincha Dischi, in cui con Enrico Roberto Carota (Lo Stato Sociale) e Nicola Hyppo Roda (Keaton, Costa) sono stati perfezionati i suoni di synth e tastiere che hanno affinato il sapore elettronico che si rintraccia negli arrangiamenti.
LOREN, dopo tutti questi passaggi, e’ un disco che vuole essere diretto e appassionato, un po’ come le cose fatte le prime volte. E’ un album di brani arrangiati in modi diversi tra loro che però stanno insieme in un discorso che vuole essere più ampio possibile.

Mag
4
sab
NU GUINEA presents NUOVA NAPOLI LIVE BAND @LINK @ Link Bologna
NU GUINEA presents NUOVA NAPOLI LIVE BAND @LINK
Apertura porte 21:00
15 euro + d.d.p | riservato ai soci del circolo con tessera aics 2018-2019
NU GUINEA presents NUOVA NAPOLI LIVE BAND @LINK @ Link Bologna

RADAR Concerti e LOCOMOTIV CLUB in collaborazione con ODEON ARTISTS presentano

Nu Guinea presents Nuova Napoli live band

La band partenopea porterà il “NUOVA NAPOLI LIVE BAND ITALY TOUR 2019”, con la formazione di ben otto elementi che ha caratterizzato il precedente tour, al Link Bologna sabato 4 maggio.
________________________________________

> Apertura porte ore 21:00
> Ingresso 15 € + d.d.p.
> Prevendite: https://goo.gl/t1gkEm
> tessera AICS 2018 – 2019 obbligatoria (8€)
_________________________________________

Di base a Berlino, il duo composto da Massimo e Lucio ha saputo incrociare sonorità da dancefloor a contaminazioni multiculturali fino a ottenere un risultato unico, di una “bellezza pura” fatta di coraggio e valorizzazione delle proprie radici. Con Nuova Napoli, definito da critica e pubblico come una delle uscite discografiche più sorprendenti del 2018, i Nu Guinea hanno definito senza dubbio la rinascita del Neapolitan Power, riconnettendosi alla tradizione partenopea degli anni ’70 e ’80: chitarre funky, tastiere spaziali e percussioni afro beat sono gli ingredienti di un mix magnetico e pregno di groove. Un omaggio all’età dell’oro della musica napoletana che si tiene a debita distanza da toni retromaniaci, grazie a una produzione contemporanea e dal sapore internazionale.

Un evento imperdibile, che darà nuova linfa e nuove sfumature al progetto live della band.

BANDCAMP: https://nuguinea.bandcamp.com/
IG: https://www.instagram.com/nu_guinea/
SOUNDCLOUD: https://soundcloud.com/nu-guinea
FB: https://www.facebook.com/NuGuinea/

________________________________________________

Link Bologna
Via Fantoni 21, Bologna

________________________________________________

Per ulteriori info contattateci su info@locomotivclub.it o al 348083334

Mag
10
ven
MYSS KETA @ Locomotiv Club
MYSS KETA
Apertura porte 21:00
15 euro + d.d.p. | riservato ai soci del circolo con tessera aics 2018-2019
MYSS KETA @ Locomotiv Club

MYSS KETA live

Il 2 febbraio 2019 al Mediolanum Forum, nello show di apertura a Cosmo, ha dimostrato di essere una vera arma di distruzione di maschi presentando “MAIN BITCH”, il nuovo singolo che anticipa il suo prossimo progetto ancora avvolto dal mistero.

Ascolta “MAIN BITCH”: https://isl.lnk.to/MAINBITCH
________________________________________

> Apertura porte ore 21:00
> Ingresso 15 €
> tessera AICS 2018 – 2019 obbligatoria (8€)
_________________________________________

M¥SS KETA è l’angelo dall’occhiale da sera. E dal volto velato. La sua identità nascosta è il modo migliore per dire la Verità, perché “non avendo volto, c’è un po’ di M¥SS in ognuno di noi”. Segno zodiacale: “Vergine, ma non troppo”.
Performer situazionista, rapper dall’attitudine punk, icona pop e diva definitiva, ha esordito nel 2013 con “MILANO, SUSHI E COCA”. Da lì in poi, una serie di successi stratosferici come “IN GABBIA (NON CI VADO)”, “BURQA DI GUCCI”, “LE RAGAZZE DI PORTA VENEZIA”, raccolti successivamente nel greatest hits “L’ANGELO DALL’OCCHIALE DA SERA: COL CUORE IN GOLA” (2016). Nell’estate 2017 pubblica per l’etichetta La Tempesta l’EP “CARPACCIO GHIACCIATO”, prodotto da Motel Forlanini, in cui spiccano le collaborazioni con Riva e Populous, che ha prodotto il singolo “XANANAS”. In questi anni ha infiammato i palchi dei maggiori festival e club di tutta Italia in un tripudio di techno, house, dubstep, rap che sembra generato dal suo stesso corpo. Bassi profondi battuti da vertiginosi tacchi a spillo glitterati. Una vera sacerdotessa della notte pronta ad aizzare le masse di fedeli con il suo verbo dissacrante, eccessivo, radicalmente iperrealista. I suoi live sono esperienze extrasensoriali, i suoi testi la radiografia di una Nazione. Una donna di spettacolo, ma soprattutto uno spettacolo di donna, che non ha saputo dir di no agli insistenti corteggiamenti del mondo della moda, che l’ha fatta diventare la modella e icona più desiderata da svariati stilisti del Bel Paese e non solo.
Con fare camaleontico dice di aver trascorso estati in compagnia dell’avvocato Gianni Agnelli ed Edwige Fenech negli anni ’80. Negli anni ’90 invece sostiene di aver flirtato in barca a vela con Massimo d’Alema al largo della Costa Smeralda, e con Sophia Loren a Courmayeur. Ancor prima di tutto ciò sembrerebbe essere stata la prima musa di Salvador Dalí e Andy Warhol, per citarne alcuni, dopotutto l’arte l’ha sempre affascinata, fin da quando fu la prima a scoprire che dietro l’enigmatico sorriso di Monna Lisa c’era semplicemente un robusto uso di ketamina.
Nell’aprile 2018 esce per Universal Music/La Tempesta “UNA VITA IN CAPSLOCK”, il suo primo vero album, acclamato anche dalla critica più snob. Un successo senza precedenti accompagnato da un monumentale tour che ha reso ancora più calda l’estate del Bel Paese e ha portato la regina della trasgressione anche in televisione: dopo aver conquistato Piero Chiambretti che l’ha voluta nell’ultima edizione di “Matrix Chiambretti” e la partecipazione a StraFactor 2018, M¥SS è stata scelta come unica donna ospite di “Mara Impara – La nuova musica”, il primo format televisivo di Billboard Italia condotto da Mara Maionchi su Sky Uno.
La consacrazione internazionale è arrivata con l’esibizione in autunno nel tempio della techno mondiale, il famigerato Berghain di Berlino ma l’autunno 2018 l’ha vista protagonista anche del mondo letterario con il suo primo libro, “UNA DONNA CHE CONTA”, pubblicato da Rizzoli Lizard.

________________________________________________

Locomotiv Club
Via Sebastiano Serlio 25/2, 40128 Bologna
www.locomotivclub.it

instagram: @locomotivclub

Mag
13
lun
THE GET UP KIDS @ Locomotiv Club
THE GET UP KIDS + Muncie Girls
Apertura porte 20:00
25 euro + d.d.p. | riservato ai soci del circolo con tessera aics 2018-2019
THE GET UP KIDS @ Locomotiv Club

Hellfire Booking e This Is Core sono felicissime di annunciare il ritorno dei The Get Up Kids!

6 album e 7 EP alle spalle, i Get Up Kids sono gli inconfutabili titani della seconda ondata di musica emo.
Con il capolavoro “Something To Write Home About” i Get Up Kids hanno consolidato il loro successo in giro per il globo e reso la label Vagrant un asset indiscutibile nel panorama rock ed indie, incarnando più di qualunque contemporaneo la melodicità, il ritmo incalzante ed a tratti disordinato, l’intensità vocale ed il sentamentalismo viscerale ed introspettivo caratteristici di questo genere.
Abbracciando un percorso all’insegna dell’evoluzione senza mai dimenticare le proprie origini, i Get Up Kids non si sono crogiolati nell’etichetta emocore ma hanno invece elaborato suoni sempre più complessi – talvolta intimi e delicati, talvolta specchio di tematiche più cupe -, mescolando l’entusiasmo power-pop dei primi pezzi ad una profonda maturità che spicca soprattutto nei testi e nel cantato.

La band tornerà a trovarci ad anni di distanza dall’ultima tappa nel nostro Paese per due date che si prospettano mozzafiato! Non mancate!

13 MAGGIO | LOCOMOTIV, BOLOGNA

Mag
16
gio
BLANK BANSHEE @ Locomotiv Club
BLANK BANSHEE
Apertura porte 21:00
18 euro + d.d.p. / 20 euro in cassa | riservato ai soci del circolo con tessera aics 2018-2019
BLANK BANSHEE @ Locomotiv Club

Blank Banshee

Il pioniere della vaporwave torna al LOCOMOTIV CLUB Bologna

_________________________________________

> apertura porte 21:00
> ingresso 20€ in cassa
> tessera AICS 2018-2019 obbligatoria (8€)
_________________________________________

Dopo il debutto di Blank Banshee 0 e il successivo Blank Banshee 1, capaci di scavalcare i confini virtuali in cui sono nati e di affermarsi come fondamenta sonore della vaporwave era, il producer canadese ha pubblicato MEGA (2016). Un lavoro che percorre ancora una volta binari eterei, a cui si aggiungono influenze trap: i brani ondeggiano tra momenti sognanti e rallentati, interventi elettronici minimal, parentesi ambient e suoni analogici. Il disco ha tracciato il capitolo più recente della carriera di Blank Banshee, passato da pioniere della vaporwave a vero e proprio portabandiera nello scenario internazionale del genere: la reazione del pubblico è stata entusiasta.

Ascolta MEGA: youtu.be/LLESzyscHAw

Mag
22
mer
MAHMOOD @ Locomotiv Club
MAHMOOD
Apertura porte 21:00
18 euro + d.d.p | riservato ai soci del circolo con tessera aics 2018-2019
MAHMOOD @ Locomotiv Club

Dopo il grande trionfo al Festival di Sanremo 2019, lo strepitoso successo dell’album “Gioventù Bruciata”, il doppio disco di platino per il singolo “Soldi”, MAHMOOD è pronto a partire per un tour nei più importanti club italiani.

📅 22 maggio 2019
📍 LOCOMOTIV CLUB Bologna – Via Sebastiano Serlio 25/2, Bologna
🎟️ Biglietti 18€ + d.p.
In vendita su TicketOne a partire dalle ore 11:00 di mercoledì 10 aprile.

Mahmood
Ha dominato tutte le classifiche con il brano Soldi, doppio disco di platino e tutt’ora al primo posto tra i brani più passati dalle radio, il suo primo album “Gioventù Bruciata” è entrato in vetta e continua a rimanere ai vertici della classifica FIMI-GfK, il video di Soldi ormai conta più di 65 milioni di views,
la ventata di originalità portata dalla musica di Mahmood ha saputo conquistare un pubblico trasversale e spopolare anche al di fuori dei confini nazionali, approdando persino oltreoceano con il New York Times che ha voluto dedicargli un lungo articolo.

Dopo la vittoria al Festival di Sanremo 2019, il 17 aprile parteciperà al London Eurovision Party per esibirsi dal vivo davanti al pubblico londinese, prima dell’ Eurovision Song Contest che si terrà dal 14 al 18 maggio a Tel Aviv. Nel frattempo, da quando ha imposto su di sé l’attenzione di un numero sempre crescente di fan, Mahmood ha intrapreso un instore tour calorosamente accolto in tutte le città che ha toccato ed ora è pronto ad esibirsi dal vivo, portando le sue “Good Vibes” nei migliori club italiani.

🔎Read More:
+ http://www.mahmood.it/
+ https://www.facebook.com/MahmoodWorld/
+ https://www.instagram.com/mahmood/
+ https://www.youtube.com/user/MahmoodVEVO

🎶 Ascolta Mahmood su Spotify: https://spoti.fi/2KkATZ7

ℹ️ INFO
www.dnaconcerti.com / info@dnaconcerti.com

Mag
23
gio
THE MESSTHETICS @ Locomotiv Club
THE MESSTHETICS
Apertura porte 21:00
10 euro | riservato ai soci del circolo con tessera aics 2018-2019
THE MESSTHETICS @ Locomotiv Club

The Messthetics live

– Brendan Canty (batterista di Fugazi) ;
– Joe Lally (bassista di Fugazi );
– Antony Pirog (chitarrista di James Brandon Lewis jazz quartet).

L’ultima volta che il batterista Brendan Canty e il bassista Joe Lally suonavano insieme in una band, i due erano gli ​architetti ritmici dei Fugazi, formazione con cui – in oltre un decennio di fervente attività – hanno preso in mano il testimone del punk per porre le basi di tutto ciò di ​alternative che conosciamo al giorno d’oggi. Nel 2016 vengono arruolati dal chitarrista Anthony Pirog: l’idea è quella di ripensare nuovamente il concetto di power trio.
_________________________________________

> apertura porte ore 21:00
> inizio live ore 21.30
> ingresso 10€ in cassa
> tessera AICS 2018-2019 obbligatoria (8€)
_________________________________________

Con un album omonimo pubblicato nella primavera del 2018 per la Dischord, ​The Messthetics presentano la loro musica strumentale (fino ad allora condivisa solo con qualche fortunato nel sud o nella East Coast degli USA)al mondo intero. Attraverso 8 brani inediti e una cover, Anthony guida il sound della band attraverso cambi complessi e densità armoniche, senza mai sconvolgere la connessione creatasi con l’ascoltatore. Registrato da Brendan nella propria sala prove, il debut album ​The Messthetics offre ad Anthony le possibilità di variare consistenze sonore, pattern e stili chitarristici assai liberamente e in modo camaleontico. Il kit di Brendan include una pesante campana recuperata direttamente dai tempi dei Fugazi: Canty si muove attraverso questa musica ritmicamente sfuggente con con fluida rapidità che, ciclicamente, è turbata proprio dal fragore della sua campana. Joe ha passato 8 anni in Italia esercitandosi, tra le altre cose, sui ritmi orientali in 7 e 13 poi rivelatisi una preparazione perfetta per i bizzarri tempi dei Messthetics. Lally aggiunge basi massicce al groove suonando, allo stesso tempo, complementi armonici ambiziosi e assai particolari, proprio come le linee di Anthony. Quando le band hanno accumulato abbastanza rodaggio da raggiungere una certa saggezza (e quella consapevolezza ha la rara opportunità di filtrare attraverso un ambiente collaborativo fondato nell’affetto e ancorato nella gratitudine) i frutti del lavoro possono risultare particolarmente intensi. Anthony Pirog scrive musica particolarmente difficile (dopotutto le composizioni originali lo sono in partenza) ma le idee che sviluppa per i Messthetics vengono accolte dalla ​macchina del tempo Canty-Lally, non solo con precisione e abilità ma anche con gioia, spirito e groove. Questi tre elementi sono sicuramente le armi in cui la musica deve trasformarsi durante questa guerra spirituale combattuta nell’era post-Trump. Le loro performance, così come il debutto discografico omonimo, hanno una potenza e una esuberanza tali da mostrare immediatamente al pubblico l’amore e la gratitudine che fanno da pilastri portanti del percorso del trio.

Ascolta l’album: ​https://themessthetics.bandcamp.com

Mag
24
ven
BUILT TO SPILL - KEEP IT LIKE A SECRET 20TH ANNIVERSARY @ Locomotiv Club | Bologna | Emilia-Romagna | Italia
BUILT TO SPILL – KEEP IT LIKE A SECRET 20TH ANNIVERSARY
Apertura porte 20:30
20 euro + d.d.p. | riservato ai soci del circolo con tessera aics 2018-2019
BUILT TO SPILL - KEEP IT LIKE A SECRET 20TH ANNIVERSARY @ Locomotiv Club | Bologna | Emilia-Romagna | Italia

I Built to Spill arrivano in Italia per celebrare i 20 anni del loro capolavoro Keep it like a Secret con un live in cui suoneranno oltre all’album per intero anche brani del loro lungo repertorio.
I Built to Spill, creatura di Doug Martsch, sono una band seminale dell’indie rock americano, esplosa nelle classifiche di vendita USA nel 1999 con il bellissimo “Keep It Like a Secret”, secondo album su Warner e quarto LP della loro carriera musicale.

I Built To Spill sono da molti considerati insieme a nomi come Pavement e Dinosaur Jr, i veri detentori di un sound musicale che può essere definito indie rock di matrice americana e di un’estetica oramai nota: camice di flanella, chitarre distorte, ma anche quell’insaziabile voglia di riallacciarsi alla tradizione del country e del folk americano. ( Del resto proprio Martsch ha sempre citato tra le sue principali influenze Nel Young).
Tantissimi gli artisti che negli ultimi due decenni hanno dichiarato apertamente di essersi ispirati al genio e alla sensibilità musicale di Martsch, tra cui The Strokes, Deathcab for Cuties e Modest Mouse.
Tanti gli album che la band ha pubblicato dall’anno di formazione, nel 1992, tra cui vale la pensa ricordare oltre al già citato Keep it like a secret, il capolavoro Perfect from now on, You in Reverse, There is no Enemy e Untethered Moon.

Nel 2019 per celebrare i vent’anni del loro primo successo in classifica Doug Martsch e compagni partiranno per un lungo tour europeo che toccherà anche il Locomotiv Club di Bologna il 24 maggio 2019.

READ MORE:
www.facebook.com/builttospill
www.builttospill.com

________________________________________________

Locomotiv Club
Via Sebastiano Serlio 25/2, 40128 Bologna
www.locomotivclub.it

instagram: @locomotivclub

Nov
15
ven
ALDOUS HARDING @ Locomotiv Club
ALDOUS HARDING
Apertura porte 21:00
15 euro + d.d.p | riservato ai soci del circolo con tessera aics 2018-2019
ALDOUS HARDING @ Locomotiv Club

A due anni di distanza dall’acclamato “Party”, Album of the Year del Rough Trade Shops, la cantautrice neozelandese ALDOUS HARDING, è pronta a far ritorno in Italia con il suo terzo e nuovissimo album in studio “DESIGNER”, in uscita il 26 aprile via 4AD, distribuzione Self, e anticipato dal primo singolo “THE BARREL”.
Guarda il video diretto da Martin Sagadin: https://youtu.be/QyZeJr5ppm8
________________________________________

> Apertura porte ore 21.00
> Inizio live 22:00
> Ingresso 15€ + d.d.p.
> TicketOne: https://goo.gl/AuYJuN
> Ticketmaster: https://goo.gl/xkVkRb
> Boxer: https://goo.gl/AyxrFx
> Tessera AICS obbligatoria (​8€)
_________________________________________

Scoperta mentre si stava esibendo per le strade di Lyttelton, Aldous Harding ha saputo attirare su di sé l’attenzione di alcuni degli esponenti più illustri del mondo della musica di tutto il mondo. Il suo omonimo album di debutto, pubblicato via Spunk Records nel 2015, ha ricevuto 4 stelle da Mojo e Uncut, ed il webmagazine britannico The 405 l’ha descritta come una “cantautrice di talento immenso”. A maggio 2017 ha pubblicato “Party” prodotto a Bristol da John Parish (PJ Harvey, Sparklehorse), via 4AD, distribuzione Self, e contenente i singoli “Horizon” e “Imagining My Man”, quest’ultimo in collaborazione con Perfume Genius. Dopo aver concluso la scorsa estate un tour di 100 date, la Harding è immediatamente tornata in studio con una serie di canzoni scritte in giro per il mondo. Di nuovo al lavoro con John Parish, ha trascorso 25 giorni a registrare e mixare tra i Rockfield Studios di Monmouth e il J&J Studio e il Playpen di Bristol. Dallo spirito audace della prima traccia “Fixture Picture”, si percepisce la consapevolezza e la sicurezza di Aldous nel suo nuovo lavoro, “Designer”. Le collaborazioni con Huw Evans (H. Hawkline), Stephen Black (Sweet Baboo), il batterista Gwion Llewelyn e la violinista Clare Mactaggart mettono in risalto la scrittura già ricca e senza tempo di Aldous.

ALDOUS HARDING: www.aldousharding.com | www.facebook.com/AldousHarding