Prossimi eventi

mar
5
gio
PAUS - El Segell del Primavera Sound @ Locomotiv Club | Bologna | Emilia-Romagna | Italia
PAUS – El Segell del Primavera Sound
Ore 21:30
5 euro
PAUS - El Segell del Primavera Sound @ Locomotiv Club | Bologna | Emilia-Romagna | Italia

Formatisi nel 2009 a Lisbona, i portoghesi Paus infrangono gli schemi musicali con la loro insolita line up: due batteristi che suonano uno di fronte all’altro un’unica batteria, il motore della band, con un basso ed un arsenale di tastiere che creano le molteplici trame del loro sound. Dell’attuale formazione fanno parte Fabio Jevelim (tastiere, chitarra e voce), Helio Morais (metà della batteria siamese e voce) Joaquim Albergaria (metà della batteria siamese e voce) e Makoto Yayu (basso, tastiere e voce), tutti musicisti provenienti da band
molto conosciute in Portogallo.
Fin dall’uscita del loro primo EP “E uma agua” per Enchufada (label dei Buraka Som Sistema) il loro profilo è cresciuto esponenzialmente ed il loro straordinario impatto dal vivo gli ha permesso di suonare nei migliori festival musicali del loro paese, come Optimus Alive e Paredes de Coura.
Nel 2011 l’album di debutto “Paus” è stato pubblicato dalla major portoghese Valentim de Carvalho raggiungendo il terzo posto nella classifica di vendite del loro paese e comparendo tra i migliori album nelle classifiche specializzate di fine anno. Da quel momento il loro nome ècominciato a circolare anche fuori dai confini nazionali e per loro si sono aperte le porte del Primavera Sound festival di Barcellona per ben due anni di fila, nel 2012 e nel 2013. Ciò ha permesso ai Paus di firmare con un contratto con El Segell del Primavera, label nata all’interno del Primavera Sound, che li lega per tutto il mondo eccetto che per il Portogallo sia discograficamente che come booking e management.

Da questo momento la band ha iniziato a suonare in tutto il mondo e nel maggio 2014 il nuovo album “Clarao” è stato pubblicato in digitale in tutto il mondo e su supporto fisico sia in Portogallo che in Spagna. Successivamente si sono aggiunti altri paesi europei e nel febbraio 2015 è prevista l’uscita in Italia, coordinata da A Buzz Supreme/Trovarobato e distribuita da Audioglobe, che anticiperà il loro primo tour nel nostro paese.

mar
6
ven
WWWAVE: POPOLOUS
WWWAVE: POPOLOUS + SPIRE, Lorenzo Nada dj, Sartana dj
Ore 22:00
10 euro
WWWAVE: POPOLOUS

Night Safari è l’album che segna il ritorno di POPULOUS, a distanza di sei anni da Drawn In Basic, ultimo full-lenght uscito per Morr Music. Dopo essersi dedicato a LIFE & LIMB, il side-project condiviso assieme al cantante newyorkese Michael McGuire, eccolo ora di ritorno da un viaggio esotico tra suoni world e ricerca elettronica, tra antichi strumenti etnici e i bassi della 808. Un immaginario safari notturno assieme ai suoi compagni d’avventura (Clap! Clap!, Cuushe, Digi G’Alessio, Iokoi, DJ Khalab e Giorgio Tuma). Field-recordings raccolti ai quattro angoli del globo, campioni presi da dischi magici e nascosti, poliritmie africane. Qui si parla una lingua meticcia, che salta agilmente confini e steccati e mescola con naturalezza glitch-hop continentali e suggestioni tropicali. Brasilia come Brighton, Berlino come Rio, Lecce come Città del Capo, Populous disegna una nuova geografia, spazzando via ogni confine politico e lasciando che a governare sia solo la sua personalissima estetica di suono.

Lo si compra qui:
https://badpandarecords.bandcamp.com/album/populous-night-safari

Spire

In inglese SPIRE significa “guglia”,”pinnacolo”. Come verbo significa “innalzarsi”.
Parte da qui il nuovo progetto di Paolo Iocca,dopo l’ultima esperienza di Boxeur The Coeur
(che lo aveva anche portato sul palco del Primavera Sound di Barcellona), e quelle precedenti di Blake/e/e/e, Franklin Delano e …A Toys Orchestra.
La sostanza è qualcosa che si muove all’interno di coordinate che prendono come riferimento la bass music che si agita oltremanica, uno scheletro dub che si affaccia sulle correnti del golfo sostenuto da oblique linee melodiche e improvvisi squarci di luce.
La ricerca di una dimensione spirituale della musica, che unisca l’ascolto e il ballo in una
trance diversa sia da quella del club che da quella del concerto. “Healing Loops” è il nome
del suo ep di debutto, fuori a Gennaio 2015 per Random Numbers, label/collettivo di Bologna che coinvolge in prima persona lo stesso Paolo.

mar
7
sab
ARIEL PINK, a seguire GENITALPANIK! @ Locomotiv Club | Bologna | Emilia-Romagna | Italia
ARIEL PINK, a seguire GENITALPANIK! + special guest LARRY GUS

Presentato da MMMMurato!, la rassegna di concerti di Radio Città Del Capo e Unhip Records, in collaborazione con Betty&Books

Ore 21:30
18 euro, dalle 00:30 5 euro
ARIEL PINK, a seguire GENITALPANIK! @ Locomotiv Club | Bologna | Emilia-Romagna | Italia

Radio Città Del Capo & Unhip Records in collaborazione con Betty&Books presentano: MMMMMMMMMMURATO!

Nuovo album già alle orecchie di molti e nuovo tour per Ariel Pink. Quello che si presenta in “Pom pom”, è puro Ariel Pink, senza filtro. Attraverso i 17 brani dell’album e i suoi 69 minuti, Ariel gioca il ruolo di pifferaio magico dell’assurdo, raccontando storie d’amore, di morte, di principi ranocchio e di Jell-O, e confermandosi indiscusso re della pop perversion. Si passa da canzoni quasi demenziali a momenti più sereni e puramente pop, ma c’è posto anche per sfuriate punk ed esperimenti di dub psichedelico e carnevalesco. Il tutto unito dal solito, storico filo conduttore della sua carriera ormai pluridecennale: l’eclettismo.

Special guest per la serata sarà LARRY GUS:

Ispirato dall’ambiente rurale della sua città natale, il polistrumentista, cantante e produttore Panagiotis Melidis (nato a Veria, Imathia, Grecia) ha iniziato a scrivere musica come Larry Gus * nel 2006, poco dopo la conclusione dell’esperienza con la sua band precedente Ginger.
Read More at: http://larrygus.tumblr.com/

mar
13
ven
ASSALTI FRONTALI @ Locomotiv Club | Bologna | Emilia-Romagna | Italia
ASSALTI FRONTALI + Willie Peyote

Presentato da DiamondStaffBooking

Ore 22:30
7 euro
ASSALTI FRONTALI @ Locomotiv Club | Bologna | Emilia-Romagna | Italia

ASSALTI FRONTALI + WILLIE PEYOTE live
Opening:MOTIVO

a seguire After Show D’n’B:
WALTER BONNOT (ASSALTI FRONTALI),
NITRO (UNDERGROUND AREA)
RO-BEAT

ASSALTI FRONTALI
Gli Assalti Frontali sono un gruppo underground rap italiano di Roma, nato nel 1991, noto per l’impegno politico. Gli Assalti Frontali nascono nel 1991 dalle ceneri del collettivo musicale romano Onda Rossa Posse. Il 15 giugno 1990 pubblicano il minialbum Batti il tuo tempo[1], prima uscita discografica del gruppo e uno dei primissimi dischi di hip hop cantato in italiano. Nonostante l’autoproduzione e una distribuzione indipendente, soprattutto nei centri sociali e nelle “situazioni di movimento”, il disco ottiene un grandissimo successo e vende circa diecimila copie, facendo esplodere in Italia il cosiddetto fenomeno delle posse. Tra il 1991 e il 1993, dall’esperienza dell’Onda Rossa Posse nascono gli Assalti Frontali.
In principio Assalti Frontali fu il nome scelto per l’etichetta che avrebbe curato le produzioni discografiche dell’Onda Rossa Posse. Ma nel settembre 1990 l’Onda Rossa Posse si scioglie: Assalti Frontali diviene il nome del nuovo gruppo[1]. Nel 1991, il gruppo, sotto il nome di Uniti contro la guerra incide e pubblica Baghdad 1.9.9.1., singolo contro la Guerra del Golfo che conferma gli Assalti Frontali come una realtà importante dell’hip hop underground italiano. Nel luglio 1992 la band pubblica il primo album, Terra di nessuno, primo LP di rap in italiano; Gli Assalti si dedicano successivamente ad una serie di concerti: Forte Prenestino , Stadio Olimpico di Roma e un concerto sotto il carcere di Rebibbia Nel 1993 il gruppo pubblica, solo su vinile, il singolo Sud, COLONNA SONORA DELL’OMONIMO Film di salvatores
nel 1994 insieme ad altre posse romane fonda la Cordata per l’autorganizzazione, etichetta musicale e di distribuzione indipendente che produce e distribuisce diversi album tra cui Lou X.
esce il documentario Batti Il Tuo Tempo, dedicato al primo rap italiano e alla nascita della loro band.
Nel 1995, il collettivo inaugura una sala d’incisione presso il Forte Prenestino: Musica Forte.
È la volta del secondo album del gruppo, Conflitto, che esce nel 1996 e vende 25.000 copie.
La carriera indipendente della band si interrompe nel 1997 con la firma di un contratto con l’etichetta BMG. Nel 1999 viene prodotto da Ice One Banditi , seguito dal libro Il Viaggio Della Parola, ancora di Militant A. voce storica del gruppo.
Nel 2004, rotto il contratto con la BMG, gli Assalti Frontali tornano a essere indipendenti e pubblicano il loro quarto album, Hic Sunt Leones, nuovamente prodotto da Il manifesto. Nell’ottobre del 2005 esce GE2001, compilation pubblicata in allegato al quotidiano Il manifesto per raccogliere fondi per i processi seguiti ai Fatti del G8 di Genova.
Nel 2006 cambia la struttura del gruppo: al microfono, a Militant A si affiancano Pol G e Glasnost e alla musica entra il giovane produttore e compositore Bonnot, che scrive la maggior parte delle basi di Mi sa che stanotte…, sesto disco in studio. Il disco vince il premio come miglior album indipendente 2006 al PIMI, Premio Italiano per la Musica Indipendente.
Nel 2008 è uscito il loro settimo disco Un’intesa perfetta.
Nel 2010 il nuovo membro Bonnot ha concluso il suo primo progetto – da beatmaker – solista: Intergalactic Arena, dopo circa due anni di lavoro, che vanta della partecipazione dei migliori artisti “Underground” italiani ed internazionali,come i Dead Prez, Dj Gruff.
A marzo 2011 esce il loro settimo album in studio dal titolo Profondo rosso, autoprodotto, interamente prodotto da Bonnot.
2012, a vent’anni dall’uscita del primo album del gruppo, Terra di nessuno, pubblicano un doppio CD Let’s go. Senza lotta non so essere felice.

WILLIE PEYOTE
Willie Peyote, torinese classe ’85, è un musicista e rapper piuttosto atipico. Fin dall’adolescenza coltiva l’abitudine di scrivere in rima e in prosa iniziando però la propria esperienza musicale come bassista in un gruppo punk – all’età di 16 anni – nel quale si occupa anche della composizione di musica e testi. Grazie all’incontro con il beatmaker Kavah tra i banchi delle superiori riscopre la passione per l’hip hop e trova modo di sfogare nel modo più congeniale la propria vena compositiva. Dopo alcuni tentativi embrionali, fonda il gruppo Sos Clique con Shula e lo stesso Kavah con i quali riscuote buoni consensi tra gli addetti ai lavori con i primi demo : “P.s.” (2005), “Appersonal” (2006), arrivando alla pubblicazione del primo disco ufficiale dal titolo “L’erbavoglio” (2008). Parallelamente collabora a progetti musicali di vario genere, in particolare come batterista nel gruppo alternative rock Giants Squids. Nel 2011 pubblica il suo primo album solista dal titolo “Manuale Del Giovane Nichilista” un concentrato di cinismo, autoironia e denuncia sociale con sonorità che spaziano ben al di fuori dell’ambito hip hop classico. Il 2012 si apre con la collaborazione con il collettivo Bene Così e l’uscita di un disco omonimo che, anche grazie alla partecipazione al contest Captain Futuro indetto da Esa, permette a Willie Peyote di sdoganare definitivamente la propria immagine anche al di fuori dei confini cittadini. Le diverse esperienze accumulate e la continua ricerca hanno permesso a Willie Peyote di sviluppare un flow riconoscibile e in costante evoluzione abbinato alla capacità di toccare argomenti di vario genere senza mai scadere nel banale. Nel novembre 2012 il singolo “Fresh” su una produzione dai suoni elettronici firmata D’evil anticipa un nuovo progetto solista in preparazione.

A seguire After Show D’n’B con uno dei migliori dj italiani: WALTER BONNOT (ASSALTI FRONTALI), DJ REKS (B.U.M. PLASMA FX) E NINJOH (B.U.M. PLASMA FX)

WALTER BONNOT
Bonnot, al secolo Walter Buonanno, dal 2005 è il
 compositore/produttore/polistrumentista della storica band romana Assalti Frontali. 
Lavora tra Bergamo, la sua città natale, New York e Roma.
Premio SIAE “Miglior Compositore Italiano Indipendente 2005/2006″
per “Mi sa che stanotte…” degli Assalti Frontali, disco che ha vinto anche il
premio P.I.M.I. (Premio italiano musica indipendente) al M.E.I. come
Miglior Album dell’anno.
 Sound Designer, ha vinto il secondo premio del Best Event Awards
 Italia 2012 per il monumentale evento di Video/mapping sul Duomo di
 Milano: “D’uomo”.
 Instancabile musicista, sia in studio che sul palco, ha più di 30 di dischi all’attivo tra progetti personali e
 collaborazioni.
Ingresso € 7,00 + Tessera AICS € 8,00

mar
14
sab
LUMINAL + IL TRIANGOLO + GLI AMANTI a seguire BIG feaT KATZUMA AKA DEDA, LUGI, MADKID & TRIX @ Locomotiv Club | Bologna | Emilia-Romagna | Italia
LUMINAL + IL TRIANGOLO + GLI AMANTI a seguire BIG feaT KATZUMA AKA DEDA, LUGI, MADKID & TRIX

Presentato da GodzillaMarket Booking

Ore 21:30
5 euro, FREE ENTRY TRA LE 00:30 E L'1:30
LUMINAL + IL TRIANGOLO + GLI AMANTI a seguire BIG feaT KATZUMA AKA DEDA, LUGI, MADKID & TRIX @ Locomotiv Club | Bologna | Emilia-Romagna | Italia

GodzillaMarket presenta:

GODZILLAMARKET PARTY w/ LUMINAL, IL TRIANGOLO e GLI AMANTI.

Dopo alcune fortunate edizioni a Milano, torna il GodzillaMarket Party e ad ospitarlo sarà questa volta il Locomotiv Club di Bologna.
GodzillaMarket porta sul palco alcune band della sua scuderia per un vero e proprio party, un “pacchetto completo” che va dal punk dei Luminal al beat-rock de Il Triangolo passando per il pop-rock ispirato alla musica popolare americana de Gli Amanti.
Generi e stili differenti con un unico comune denominatore: la qualità della proposta, che rende il GodzillaMarket Party una vera festa per chi ama la musica.

Line up:
Luminal
∆ | IL TRIANGOLO
Gli Amanti

A seguire BIG con DJ LUGI, KATZUMA, MADKID e TRIX

Ingresso: 5,00 euro (+ tessera AICS)
Apertura porte: 21:30
Inizio live: 22:00

www.godzillamarket.it
www.luminalband.com
www.facebook.com/iltriangolorock
www.gliamantiband.it/
_______________________________________________

In collaborazione con:
Radio Città del Capo
www.radiocittadelcapo.it/

mar
19
gio
KUTSO @ Locomotiv Club | Bologna | Emilia-Romagna | Italia
KUTSO
Ore 21:30
5 euro
KUTSO @ Locomotiv Club | Bologna | Emilia-Romagna | Italia

“I KuTso uniscono scherzo e provocazione ad un linguaggio musicale gioiosamente frenetico. La loro musica solare e irriverente è il tappeto sonoro di testi segnati da forti dosi di simpatico disfattismo e smielato sarcasmo. I concerti, veri e propri mix esplosivi di nonsense, disperazione, movimenti inconsulti, invettive e travestimenti estemporanei trasportano il pubblico in un’atmosfera surreale e sgangherata.”

I KUTSO sono tra le otto Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2015 con il brano “Elisa”.

Il 2014 dei KUTSO è costellato da grandi eventi: primo tra tutti il Concerto del Primo Maggio a Roma, durante il quale si sono esibiti davanti a 700.000 persone. Ad esso fanno seguito le aperture a CAPAREZZA: a Miami (USA) in occasione dell’Hitweek Festival e al Postepay ROCK IN ROMA 2014: due grandi occasioni che hanno trovato l’appoggio di un pubblico particolarmente partecipe e divertito.
Altro evento memorabile è la partecipazione all’HARD ROCK LIVE ROMA in Piazza del Popolo insieme a grandi nomi come Negramaro, The Fratellis, Velvet e Jack Jaselli.

I kuTso sono impegnati da oltre un anno in un tour senza sosta, denominato appunto “Perpetuo Tour”, con il quale hanno collezionato – solo nell’ultimo anno – più di 100 date in tutta Italia.

Nel 2013 – invece – hanno pubblicato il loro primo album ufficiale “Decadendo (su un materasso sporco)” prodotto da 22R, Cose Comuni e Metatron, presentato live al Circolo Degli Artisti di Roma. Il primo singolo estratto, “Lo sanno tutti”, è stato accompagnato da un video irriverente girato con la crew di comici “The Pills”; il secondo singolo “Alè” è rimasto nella classifica Indie Music Like (MEI web) per più di 4 settimane.

Dopo le numerose date e le importanti aperture a band internazionali come Primal Scream e Gogol Bordello, il Perpetuo Tour non può dirsi ancora concluso, nonostante i kuTso siano attualmente impegnati nella registrazione del nuovo disco.

mar
20
ven
PSYCHIC TV - a seguire LOVE BOX @ Locomotiv Club | Bologna | Emilia-Romagna | Italia
PSYCHIC TV – a seguire LOVE BOX

Presentato da Freakout Club

Ore 21:30
17 euro in prevendita, 20 euro alla cassa - dalle 00:30 5 euro
PSYCHIC TV - a seguire LOVE BOX @ Locomotiv Club | Bologna | Emilia-Romagna | Italia

Gli Psychic TV o PTV, sono un progetto di video arte e musica che suona principalmente musica psichedelica, punk, elettronica e sperimentale. La band è stata formata dall’artista Genesis P-Orridge e dal regista di video Peter Christopherson (dopo la rottura di Throbbing Gristle) con Alex Fergusson, musicista e produttore (un membro importante di Alternative TV per i quali P-Orridge aveva suonato le percussioni). La band iniziò pubblicando una serie di 23 live album nel 1986, ma si fermò senza dare spiegazioni dopo averne fatti 17. Il decimo, un picture disk più comunemente conosciuto come Album 10, poteva essere acquistato solo se si consegnavano i gettoni contenuti in ognuna delle pubblicazioni precedenti. Conseguentemente la band ottenne l’ingresso nel Guinness Book of World Records come band che aveva pubblicato più lavori in un solo anno.
Contributi ai Psychic TV sono stati dati da artisti come Coil, Current 93, Hafler Trio, The Cult, White Stains, Soft Cell, XKP, Master Musicians of Jajouka, Matthew Best, Daniel Simon Black, Bill Breeze, Hilmar Örn Hilmarsson, Derek Jarman, Fred Giannelli, John Gosling, Timothy Leary, Rose McDowall, Stephen Kent, Vagina Dentata Organ, Andrew Weatherall, Larry Thrasher, Z’EV, Zef Noi$e, e molti altri.
Thee Temple ov Psychick Youth (aka T.O.P.Y.), fu formato da un’organizzazione e allo stesso tempo la band T.O.P.Y. fu formata intesa come ala filosofica dei Psychic TV, ma questa presentò un’immagine tale che la fece divenire una cult-like fanclub per il gruppo. P-Orridge lasciò il gruppo nel 1991. I Psychic TV pubblicarono il loro primo album di musica acid house nel 1988 ed alcune compilation tra cui Jack The Tab e Tekno Acid Beat. Si sciolsero nel 1999 per riunirsi come PTV3 con una nuova formazione nel 2003.

La band presenterà il nuovo album “ Snakes”.

More info:
https://www.facebook.com/psychictvptv3?fref=ts

mar
21
sab
ONEIDA, a seguire ZITRONE TECHNO NIGHT @ Locomotiv Club | Bologna | Emilia-Romagna | Italia
ONEIDA, a seguire ZITRONE TECHNO NIGHT + GLI ANNI LUCE, PEOPLE OF THE NORTH
Ore 21:30
12 euro, dalle 00:30 5 euro
ONEIDA, a seguire ZITRONE TECHNO NIGHT @ Locomotiv Club | Bologna | Emilia-Romagna | Italia

> apertura porte ore 21:30
> inizio live ore 22:30
> ingresso 12 euro
> tessera AICS obbligatoria (8€)
_________________________________________

Gli Oneida sono un gruppo musicale rock statunitense originario di New York.

Molto prolifici, il loro stile è di difficile catalogazione in quanto, sebbene costruito su una base blues rock e garage rock anni sessanta, fonde tantissime influenze dalla psichedelia, al krautrock, al rock elettronico, al noise rock e al minimalismo con uso marcato della ripetizione. Formato nel 1997 da Papa Crazy (aka PCRZ), Bobby Matador (aka Fat Bobby), Kid Millions, Hanoi Jane (aka Baby Jane). Il loro debutto, A Place Called El Shaddai’s avvenne per la Turnbuckle). Dopo il secondo album, Enemy Hogs (1999), passarono alla Jagjaguwar. Nel 2000 fecero uscire un EP Steel Rod ed un album Come on Everybody Let’s Rock.

Nel 2001 dopo Anthem of the Moon uscì dal gruppo Papa Crazy. Dopo Each One Teach One sempre del 2001 pubblicarono uno split EP con i Liars, Atheists, Reconsider. Nel 2002 pubblicarono Secret Wars considerato il loro migliore[1] e registrarono una colonna sonora per il documentario Speedo che però non riuscirono a terminare in tempo.

Dopo un altro EP , Nice./Splittin’ Peaches (2004), pubblicarono The Wedding nel 2005 e Happy New Year nel 2006. Poi si dedicarono al progetto Thank Your Parents trittico composto da Preteen Weaponry (2008), seguito dal triplo Rated O del 2009 e Absolute II del 2011 che chiudeva il progetto.

Nel settembre 2011 hanno suonato Ocropolis ad Asbury Park nel All Tomorrow’s Parties Festival in quell’anno curato dai Portishead.

More info:
https://www.facebook.com/Oneida
http://www.enemyhogs.com/

Dalle 00:30

ZITRONE TECHNO NIGHT
21 marzo 2015 start 00:30
@LOCOMOTIV CLUB Bologna
Ingresso 5€ con tessera Aics

mar
23
lun
BRUNORI SAS @ TEATRO DUSE @ Teatro Duse | Bologna | Emilia-Romagna | Italia
BRUNORI SAS @ TEATRO DUSE
Ore 20:00
platea: 20€ + ddp / prima galleria: 18€ + ddp / seconda galleria: 15€ + ddp
BRUNORI SAS @ TEATRO DUSE @ Teatro Duse | Bologna | Emilia-Romagna | Italia

> apertura porte ore 20:00
> inizio live ore 21:30

> platea: 20€ + ddp
> prima galleria: 18€ + ddp
> seconda galleria: 15€ + ddp

Location: TEATRO DUSE, Via Cartoleria 42, Bologna
_________________________________________

BRUNORI da SAS a SRL

“BRUNORI SRL una società a responsabilità limitata”

Per la nuova tournée teatrale un nuovo spettacolo tra canzoni e monologhi!

Brunori SAS è reduce dal tour europeo “Il Cammino di Santiago in interrail”, durante il quale ha presentato a Francoforte, Amburgo, Berlino, Bruxelles, Londra e Lugano i brani dell’ultimo album “Vol.3 – IL CAMMINO DI SANTIAGO IN TAXI” (Picicca Dischi/distribuito da Sony Music). La “conquista dell’Europa” è arrivata a conclusione di un anno ricco di successi per il cantautore, che da febbraio 2014 ha ininterrottamente viaggiato in tutta Italia toccando le principali città con il suo tour, che ad oggi conta oltre 50 date, molte delle quali hanno registrato il sold out.

More info:
http://www.brunorisas.it/
http://www.facebook.com/brunorisaspage

mar
27
ven
DIVERSAMENTE FELICI CON GARRINCHA DISCHI @ Locomotiv Club | Bologna | Emilia-Romagna | Italia
DIVERSAMENTE FELICI CON GARRINCHA DISCHI + BRACE, L'ORSO, LO STATO SOCIALE, LA RAPPRESENTANTE DI LISTA, L'OFFICINA DELLA CAMOMILLA, MAGELLANO, SIG. SOLO, TEPPA BROS DJSET
Ore 21:30
13 euro, dalle 00:30 5 euro
DIVERSAMENTE FELICI CON GARRINCHA DISCHI @ Locomotiv Club | Bologna | Emilia-Romagna | Italia

TUTTI INSIEME E VESTITI BENE PER:
DIVERSAMENTE FELICI con GARRINCHA DISCHI

E CON LE ESIBIZIONI DAL VIVO DI

BRACE, COSTA!, LA RAPPRESENTANTE DI LISTA, L’OFFICINA DELLA CAMOMILLA, L’ORSO, LO STATO SOCIALE, MAGELLANO, SIG. SOLO.

Dopo due anni Garrincha Loves, il festival itinerante che vedeva in scaletta le band dell’etichetta, cambia formula. Dopo aver toccato Padova, Roma, Bologna, Torino, Milano e Bari e dopo aver raggiunto platee da 7000 spettatori paganti (Sherwood Festival 2014), gli artisti dell’etichetta bolognese rilanciano con uno spettacolo completamente inedito. Uno spettacolo che distrugge il concetto stesso di festival e che li vedrà suonare tutti sullo stesso palco, contemporaneamente e con gli stessi strumenti a disposizione. I 25 musicisti coinvolti, provenienti dalle band che pubblicano per Garrincha Dischi, questa volta non eseguiranno i loro classici concerti ma per una volta, anzi per tre volte, giocheranno con le tante canzoni del catalogo dell’etichetta, scambiandosele e reinterpretandole. Sarà l’occasione per suonare brani mai suonati prima e soprattutto sarà l’occasione per raccontarvi di una festa mitica, andata come non doveva andare, nella quale ne sono successe di tutti i colori. Uno spettacolo che faranno 3 volte e poi non faranno mai più: a Milano, a Roma ed a Bologna.

http://garrinchadischi.bigcartel.com/