Prossimi eventi

Gen
18
ven
DE ANDRE' 2.0 @ Locomotiv Club | Bologna | Emilia-Romagna | Italia
DE ANDRE’ 2.0
Apertura porte 21:00
10 euro| riservato ai soci del circolo con tessera aics 2018-2019
DE ANDRE' 2.0 @ Locomotiv Club | Bologna | Emilia-Romagna | Italia

⏱️ Venerdì 18 Gennaio 2019
🎙️ LOCOMOTIV CLUB Bologna – Bologna
🎶 De André 2.0

🎶🎶🎶🎶🎶🎶🎶🎶🎶🎶🎶🎶🎶🎶🎶🎶🎶🎶🎶

🎵1999.2019🎵

A vent’anni dalla scomparsa arriva sul palco del Locomotiv Club di Bologna De André 2.0 per ripercorrere insieme la carriera di questo cantautore straordinario. Una notte per emozionarci e ricordare uno degli artisti che meglio ha saputo far innamorare ogni generazione della sua musica.
Un vero e proprio spettacolo in cui i brani dal vivo si mescoleranno a immagini e testi per sfociare in un’unica, grande poesia.

21.30 – Apertura porte
22.00 – Live 🎸

🎟️ Prevendita consigliata > 10€ + d.p.
Acquista qui: http://bit.ly/DeAndrèBologna
Biglietti disponibili anche in cassa > 10€

BUONASERA SIGNORINA – MUSICA ITALIANA DJSET DAI 50’s IN POI!
Apertura porte 23:59
5 euro | riservato ai soci del circolo con tessera aics 2018-2019

📍 LOCOMOTIV CLUB Bologna
📅 Venerdì 18 Gennaio 2019
🎫 5€ in cassa – dalle 24.00 in poi!

•••

“Buonasera Signorina” è il PARTY DJ SET
di Musica Italiana dagli anni ’50 in poi!
TUTTA DA BALLARE!
La festa inizia alle ⏰ ore 24.00!

💃 Si torna in un attimo ai tempi di Fred Buscaglione, per una notte che vuole ballerini scatenati sulle note degli anni Cinquanta Sessanta italiani. E non solo.

🎧 Era il periodo del beat, dei caschetti ingenui di Caterina Caselli e Rita Pavone, della British Invasion, del sogno chiamato California. E poi ancora il boom economico, le prime fermate della metropolitana, la Lambretta o la Vespa, Luchino Visconti con “Rocco e i suoi fratelli”. L’Italia in bianco e nero.

🕺 Quindi tutti in pista a ballare seguendo le movenze ipnotiche del Molleggiato e con il carisma del Re del Rock’n’Roll, sulle migliori hit dei tempi che furono: da Adriano Celentano a Gianni Pettenati, da Carosone a Edoardo Vianello.

💿 Un viaggio musicale pieno di allegria e vitalità per rivivere e riassaporare l’atmosfera unica di un’epoca fatta di balli e sogni scatenati.

Gen
19
sab
RICCARDO SINIGALLIA - "CIAO CUORE TOUR" @ Locomotiv Club | Bologna | Emilia-Romagna | Italia
RICCARDO SINIGALLIA – “CIAO CUORE TOUR”
Apertura porte 21:00
15 euro | riservato ai soci del circolo AICS (2018-2019)
RICCARDO SINIGALLIA - "CIAO CUORE TOUR" @ Locomotiv Club | Bologna | Emilia-Romagna | Italia

Torna a quattro anni di distanza dall’ultimo progetto discografico, RICCARDO SINIGALLIA con “CIAO CUORE”, l’album in uscita per SUGAR il 14 settembre 2018. Prodotto da Riccardo Sinigallia e Laura Arzilli, la release del disco è anticipata dal singolo omonimo “Ciao Cuore”, in radio da venerdì 31 agosto. Il brano è anche un video con Valerio Mastandrea per la regia di Daniele Babbo “Dandaddy”.
“Ciao Cuore” è un disco di relazioni dirette. Ogni canzone diventa un personaggio e ogni personaggio ha una storia da raccontare. È un volo tra l’immaginario e la realtà immediata di Riccardo Sinigallia. Ci si muove nei quadri in cui le storie e le impressioni si intrecciano e si lasciano spiare, accompagnati da suoni puri ed editing decisi.
Ancora una volta, ma in maniera più risoluta, Sinigallia ci accompagna alla scoperta di quei tratti sonori che hanno lasciato impronte riconoscibili nel cantautorato contemporaneo italiano. Il continuo mettersi in gioco, la minuziosa ricerca musicale nei più svariati campi e la sua profonda sensibilità artistica, si riversano in “CIAO CUORE”. C’è una “firma”, uno stile ben preciso che ha sempre connotato ogni produzione di Riccardo Sinigallia, sin dagli esordi, tanto da diventare precursore di una corrente che oggi, a circa 30 anni di distanza, si è consolidata. E da considerarlo il primogenito della “scena” che oggi è piena espressione di una certa vitalità della musica italiana.
Insieme al fratello Daniele Sinigallia, da sempre si è dedicato alla ricerca musicale e all’approfondimento del rapporto con le parole. Co-firma e produce alcuni successi della recente storia musicale italiana come “Due destini” e “La descrizione di un attimo” per iTiromancino, “Vento d’estate” e “Lasciarsi un giorno a Roma” di Niccolò Fabi o “Cara Valentina” per Max Gazzè, o come l’album “Non erano fiori” di Coez, contribuendo significativamente alla popolarità della scena romana dagli anni ’90 fino ad oggi.
Si è anche dedicato alla composizione di colonne sonore per film e documentari come, per esempio, “Paz!” e “I mille giorni di mafia capitale”. Dall’ultimo album di inediti “Per Tutti”, Riccardo Sinigallia si è dedicato a diverse produzioni, tra cui “La Fine dei Vent’anni” di Motta e “Botanica”, il secondo progetto discografico dei Deproducers, collettivo musicale di cui fa parte insieme a Vittorio Cosma, Gianni Maroccolo e Max Casacci.
Riccardo Sinigallia presenterà “Ciao Cuore” dal vivo con un nuovo tour che partirà ad inizio 2019, una produzione di Massimo Levantini per Just Me Levarco. I biglietti sono disponibili in prevendita sul circuito www.ticketone.ite presso tutti i punti vendita abituali.
________________________________________________

Locomotiv Club
Via Sebastiano Serlio 25/2, 40128 Bologna
www.locomotivclub.it

instagram: @locomotivclub
________________________________________________

Per ulteriori info contattateci su info@locomotivclub.it o al 3480833345

THIS IS INDIE
Apertura porte 23:59
10 euro | riservato ai soci del circolo con tessera aics 2018-2019

This is Indie @ LOCOMOTIV CLUB Bologna
Sabato 19 Gennaio
[Via Sebastiano Serlio, 25/2 – Bologna ]

Ingresso alla porta: 10€
Tessera AICS 2018-2019 obbligatorio (8 euro)

This is Indie torna a Bologna e sceglie il LOCOMOTIV CLUB Bologna: tutto il meglio della musica indie italiana e internazionale.
Da CALCUTTA a ALEX TURNER, dalle strade di LIVERPOOL al lungomare di MERGELLINA.

5 ore di musica in cui suoneremo:
CALCUTTA, MOTTA, COEZ, CANOVA, FRAH QUINTALE, THEGIORNALISTI, GAZZELLE, LEMANDORLE, GIORGIO POI, POP X, COSMO, LIBERATO, CIMINI, CARL BRAVE x FRANCO126, VIITO, GHEMON, EX-OTAGO, GALEFFI, GERMANÓ, I CANI.

Ma anche:
ARCTIC MONKEYS, THE STROKES, BLOC PARTY, THE BLACK KEYS, JET, BLUR, FRANZ FERDINAND, KASABIAN, THE FRATELLIS, THE DRUMS, VAMPIRE WEEKEND, THE RAPTURE, FOALS, MUSE, PHOENIX, MGMT, LCD SOUNDSYSTEM, INTERPOL, EDITORS.

———————————-

Pagina FB: This is Indie
Instagram: @thisisindie_night
Sito Web: www.indieitalia.it

This Is Indie è il nuovo party universitario in cui il fenomeno indie pop del panorama italiano odierno si mischia al sound del movimento culturale e musicale made in UK degli anni 2000. Due generazioni portabandiera dell’alternative a confronto: dai suoni ruvidi di Arctic Monkeys e Bloc Party alla malinconia sentimentale di Calcutta e Gazzelle, dalla psichedelia di LCD Soundsystem e The Black Keys ai beat elettronici di Cosmo e Liberato.

Gen
25
ven
BASEMENT + CULTURE ABUSE + MUNCIE GIRLS - UNICA DATA ITALIANA @ Locomotiv Club | Bologna | Emilia-Romagna | Italia
BASEMENT + CULTURE ABUSE + MUNCIE GIRLS – UNICA DATA ITALIANA
Apertura porte 20:00
23 euro |riservato ai soci del circolo con tessera aics 2018-2019
BASEMENT + CULTURE ABUSE + MUNCIE GIRLS - UNICA DATA ITALIANA @ Locomotiv Club | Bologna | Emilia-Romagna | Italia

– Basement

Emo? Pop punk? Alternative?
Nonostante la giovane età gli Inglesi Basement sono riusciti ad emergere in pochissimo tempo diventando uno dei fenomeni più apprezzati del panorama Aternative mondiale.
Dopo lo scioglimenti di qualche anno fa i 5 di Ipswich ritoranano in Europa per quello che sarà il tour promozionale della loro ultima attesissima fatica “Beside Myself”.
Dopo il fantastico show italiano di diversi anni fa i Basement sono pronti a conquistare nuovamente il nostro territorio insieme a due band di supporto davvero speciali : I Culture Abuse e Muncies Girls.
Preparatevi a quello che si prevede essere uno degli eventi più attesi dell’anno!

Support:

Culture Abuse

Muncie Girls

UNICA DATA ITALIANA

25 GENNAIO 2019
Locomotiv Club
Via Sebastiano Sterlio 25/2
BOLOGNA

Gen
26
sab
FUNK SHUI PROJECT & DAVIDE SHORTY @ Locomotiv Club
FUNK SHUI PROJECT & DAVIDE SHORTY
Apertura porte 20:30
8 euro | riservato ai soci del circolo con tessera aics 2018-2019
FUNK SHUI PROJECT & DAVIDE SHORTY @ Locomotiv Club

Zamboni53 Store presenta:

Funk Shui Project & Davide Shorty live
Sabato 26 gennaio @ Locomotiv Club

________________________________________

> Apertura porte ore 20:30
> Opening: Luzee feat. Giulio Campaniello
> Inizio live 21:00
> Ingresso 8€ in prevendita
www.boxerticket.it/funk-shui-project-davide-shorty
> Tessera AICS obbligatoria (​8€)
> Mediapartner: BUGzine – BUM Donuts
_________________________________________

Funk Shui Project è un collettivo di musicisti e produttori torinesi attivo dal 2008, il cui primo omonimo album ufficiale è uscito nel 2014, e ora sono pronti a lanciare il loro nuovo lavoro. Dopo la collaborazione con Willie Peyote nel disco d’esordio, stavolta il progetto, attualmente formato dal bassista-fondatore Alex “Jeremy”, il beatmaker Natty Dub, il chitarrista-cantautore Giacomo (Due venti contro) e il batterista Manuel Prota, si è affidato alla voce di Davide Shorty, cantautore, rapper e beatmaker che ha debuttato nel 2016 con “Straniero”. Il risultato è “Terapia di gruppo”, uscito il 21 settembre per Macro Beats/Artist First e anticipato dal brano “Blues di Mezzogiorno”, pubblicato il 7 settembre e ora accompagnato da un video girato presso il SuperBuddha di Torino, con la regia di Nacho Tranquilo & Giovanni Bottisio .
_______________________________________________

Locomotiv Club
Via Sebastiano Serlio 25/2, 40128 Bologna
www.locomotivclub.it

instagram: @locomotivclub
________________________________________________

Per ulteriori info contattateci su info@locomotivclub.it o al 3480833345

Feb
2
sab
CRYING STEEL - STAY STEEL TOUR 2019 @ Locomotiv Club
CRYING STEEL – STAY STEEL TOUR 2019
Apertura porte 20:30
7 euro | riservato ai soci del circolo con tessera aics 2018-2019
CRYING STEEL - STAY STEEL TOUR 2019 @ Locomotiv Club

Rocknrolla presenta:
CRYING STEEL + Guest
STAY STEEL TOUR 2019

Continua il fortunato tour a supporto dell’ultimo album ” Stay Steel” dei metallers bolognesi Crying Steel, con questa prima data della parte invernale che parte da Bologna , sul prestigioso palco del Locomotiv Club.
************************************************************************
Questa data sarà anche l’occasione per presentare la copia fisica del CD DELUXE ” Steel Alive” ( rilasciato da Jolly Rogers il 25 gennaio 2019) che contiene, oltre alla rimasterizzazione dei due primi album della band ” Crying Steel ” ed ” On The Prowl”, anche il cd live del concerto tenuto proprio al Locomotiv nel 2016 per festeggiare l’ultratrentennale carriera della band.
Oltre ad essere presentato, il cd sarà in vendita al banco merch.
************************************************************************

> apertura porte ore 20:30
> live 21:15 guest
> live 22,15 CRYING STEEL

> ingresso 7 EURO in cassa
> tessera AICS 2018 – 2019 obbligatoria (8€) (http://www.locomotivclub.it/tesseramento/)
************************************************************************

★ La storia dei Crying Steel è lunga almeno quanto la storia dell’heavy metal in Italia. La band bolognese ha mosso i suoi primi passi già nel 1982, tre anni prima dell’omonimo EP di debutto. E da allora ha saputo lasciare un segno indelebile sulla scena! Per il nuovo ‘Stay Steel’, i Crying Steel si sono fatti venire in mente qualcosa di davvero speciale e hanno ingaggiato Tony Mills. L’ex cantante di Shy e TNT ha accettato di buon grado ed è un piacere sentire il suo timbro sulle nuove composizioni della formazione felsinea. Timbro che peraltro si addice perfettamente al classico heavy metal dei Crying Steel, tanto da sperare che la collaborazione non si esaurisca solamente in questo disco. Ma tant’è, sarà il tempo a dirlo… Noi abbiamo la possibilità di apprezzare un disco ricco di energia, classico nell’approccio ma anche molto attuale, grazie a pezzi diretti ed immediati, oltre che mai banali. La melodia è da sempre un elemento fondante nel suono dei Crying Steel, e ‘Stay Steel’ non fa eccezione, a partire dall’opener ‘Hammerfall’. La doppia chitarra – lo storico Franco Nipoti ed il “nuovo” JJ Frati – funziona alla perfezione, sia nel riffing che nei continui richiami melodici che di fatto arricchiscono il disco: ‘Born On the Fire’ presente un crescendo irresistibile, ‘Barricades’ è ritmata e coinvolgente, ‘Raise Your Hell’ e decisamente immediata nelle sue influenze hard, mentre ‘Road To Glory’ chiude l’album con un uptempo incalzante. Non c’è da girarci troppo intorno, ‘Stay Steel’ è un disco assolutamente valido, che guarda al passato della band ma non si limita a citarlo. Anno 2018, i Crying Steel sono più che vivi, nel segno dell’heavy metal.
___________________________________________________
Rocknrolla Eventi
Link: https://www.facebook.com/Rocknrolla-Eventi-400830186785885/

Locomotiv Club :
link:https://www.facebook.com/LOCOMOTIVCLUB/

Crying Steel :
https://www.facebook.com/CryingSteel/

Feb
7
gio
MUGSHOT - RELEASE PARTY @ Locomotiv Club
MUGSHOT – RELEASE PARTY
Apertura porte 20:30
5 euro | riservato ai soci del circolo con tessera aics 2018-2019
MUGSHOT - RELEASE PARTY @ Locomotiv Club

Mugshot live
Album release party
“Lower the mask”

in apertura Random Effect
________________________________________

> apertura porte ore 20:30
> Inizio live 21:30
> ingresso € 5
> tessera AICS obbligatoria (8€)
_________________________________________

I Mugshot nascono nel 2007, band dal suono grunge stoner, pubblicano con la prima formazione un Ep “Mr. Scott” (2008), il primo Cd “This life”(2009) e due video su you tube “So insecure” e “I know myself”. Dopo un buon riscontro e consenso, sia dalla critica che dal pubblico anche nei loro live, la band cambia diverse formazioni, poi si ferma per un periodo. Nel 2017, ennesima formazione nuova, rimane solo il cantante, Paolo Inzaina, della prima formazione che decide di continuare con un sound più duro e deciso e con nuovi musicisti. Entrano in studio per il secondo album “Lower the mask” (2018/19), grazie anche all’interessamento di Martino Buttieri della Metropolitan music studio di Bologna, che prende a cuore il nuovo suono della band, e registra il nuovo album!…stay rock
Mugshot band:
Paolo Inzaina – vox e chitarra
Ivano Zanotti – batteria
Giorgio Santisi – basso
Agostino Raimo – chitarra

Feb
8
ven
GHOSTEMANE @ESTRAGON CLUB @ Estragon Club | Bologna | Emilia-Romagna | Italia
GHOSTEMANE @ESTRAGON CLUB + Wavy Jones
Apertura porte 21:30
22 euro + d.d.p.
GHOSTEMANE @ESTRAGON CLUB @ Estragon Club | Bologna | Emilia-Romagna | Italia

Il death/rapper americano classe 1991 farà tappa nel nostro paese per un unico appuntamento a Bologna il prossimo 08 Febbraio.
Diventato ormai un vero nome culto all’interno della scena grazie alle sue svariate influenze musicali che passano dal rap/trap arrivando all’industrial/doom Eric Whitney aka Ghostemane ci regalerà un live che si prevede infuocato.

Opening :

WAVY JONE$

Parvo

Horus The Astroneer

🔥 UNICA DATA ITALIANA

NUOVA LOCATION

🗓 08.02.19 | ESTRAGON , BOLOGNA

Per informazioni :

www.hellfirebooking.com
info at hellfirebooking.com

Feb
14
gio
I HATE MY VILLAGE @ Locomotiv Club
I HATE MY VILLAGE
Apertura porte 20:30
12 euro | riservato ai soci del circolo con tessera aics 2018-2019
I HATE MY VILLAGE @ Locomotiv Club

I HATE MY VILLAGE live

I HATE MY VILLAGE ÈIL NUOVO PROGETTO DI FABIO RONDANINI (Calibro 35, Afterhours), ADRIANO VITERBINI (Bud Spencer Blues Explosion), CON LA PARTECIPAZIONE DI ALBERTO FERRARI (Verdena)
_________________________________________

> apertura porte 20.30
> ingresso 12€
> tessera AICS 2018-2019 obbligatoria (8€)
_________________________________________

Dopo il successo del primo singolo ͞Tony Hawk of Ghana͟, che ha avuto ottimi riscontri in radio, nei negozi digitali e sulle piattaforme di streaming, gli I HATE MY VILLAGE pubblicano oggi il brano cinetico e afrobeat ͞Acquaragia͟, secondo singolo estratto dal nuovo album in uscita il 18 gennaio per La Tempesta International. La nuova band formata da Fabio Rondanini alla batteria (Calibro 35, Afterhours) e Adriano Viterbini alla chitarra (Bud Spencer Blues Explosion e molti altri), che vede la partecipazione di Alberto Ferrari (Verdena), annuncia oggi inoltre le prime date del tour. Il calendario degli appuntamenti a oggi confermati:
ASCOLTA IL NUOVO SINGOLO ͞ACQUARAGIA͟:
https://open.spotify.com/album/0wIIfXFPW191BWA48Zw7JU?si=33Zh6UpqSg6y8tCb7Yj0Jw

ASCOLTA ͞TONY HAWK OF GHANA͟:
https://open.spotify.com/album/5J3VNsSzxB9lRqgnPaEY1Z

Scienziati di tutto il mondo sono concordi nell’attribuire al ritmo un ruolo essenziale nell’evoluzione umana. Sin dal grembo materno, accentie pause entrano nelle nostre vene come una magia atavica che non conosce confini geografici e parla un linguaggio universale tra i popoli di tutto il globo. Fabio Rondanini(batteria di Calibro 35, Afterhours) e Adriano Viterbini (chitarra di Bud Spencer Blues Explosion e molti altri) incarnano indiscutibilmente questo assunto e, forti delle straordinarie capacità tecniche che li rendono autentici pesi massimi nell’attuale scena musicale italiana, esplorano da anni le infinite possibilità nella ricerca del groove.

I Hate My Village è il loro nuovo progetto e testimonia l’amore viscerale dei due per la musica africana, un amore nato sui palchi – accompagnando maestri quali Bombinoe Rokia Traoré – e poi cresciuto in sala prove con la curiosità di chi ha costantemente voglia di contaminarsi e divertirsi nell’ampliare il proprio orizzonte. Jam dopo jam prendono forma 9 incredibili tracce in cui melodie e ritmi dalla Madre Africa si fondono con timbriche occidentali, ottenendo una miscela di straordinario effetto. Questo risultato si amplifica ulteriormente grazie al contributo di uno dei personaggi chiave del rock nostrano dagli anni ’90: Alberto Ferrari (Verdena) si inserisce con la sua inconfondibile vocalità donando all’amalgama strumentale un ulteriore elemento capace di unire mondi – apparentemente lontani – che in I Hate My Village sembrano coesistere da sempre. Il suono che deriva da questo magico incontro è coraggioso ed innovativo. In cabina di regia Marco Fasolo(Jennifer Gentle) lo restituisce in maniera emozionante, dimostrandosi ancora una volta uno dei produttori più visionari e abili, tanto nel riprendere l’energia dei musicisti in gioco, quanto nel raccontare tutti ivariopinti paesaggi sonori della loro scrittura. Un viaggio in un mondo senza frontiere: questo è I Hate My Village, dal 18 gennaio 2019 in orbita grazie a La Tempesta International.

READ MORE:
I HATE MY VILLAGE FACEBOOK: https://www.facebook.com/ihatemyvillage
INSTAGRAM: https://www.instagram.com/ihatemyvillage