GIORGIO POI * GIOVANNI TRUPPI @TUTTO MOLTO BELLO 2019

Quando:
15 settembre 2019@19:30
Dove:
Arena Puccini
via Sebastiano Serlio
25/2 - Bologna
Costo:
15 euro + d.d.p.
Contatto:
Locomotiv Club
3480833345
GIORGIO POI * GIOVANNI TRUPPI @TUTTO MOLTO BELLO 2019 @ Arena Puccini

T U T T O M O L T O B E L L O 2 0 1 9
IX Edizione del Torneo di Calcetto per Etichette Discografiche

⚽️ Giorgio Poi
⚽️ Giovanni Truppi
_____________________________________

🗓 Domenica 15 settembre
🏟️ Arena Puccini
📌 via Sebastiano Serlio, 25/2 – Bologna

🕢 Apertura cancelli: 19.30
🕘 Inizio live: TBA

🎫 Ticket: 15 euro + ddp
🔗 Prevendite: Boxer Ticket / TicketOne
🎟️ Boxer Ticket: http://bit.ly/31dP1Ij
🎟 TicketOne: http://bit.ly/31cpIWJ
_____________________________________

• LIVE •

🎤 Giorgio Poi
Romano di adozione, Giorgio Poi nasce a Novara e trascorre parte dell’infanzia a Lucca. Appena ventenne si trasferisce a Londra, dove si diploma in chitarra jazz alla “Guildhall School Of Music And Drama”. Nel frattempo dà vita ai Vadoinmessico, con i quali pubblica il fortunatissimo album “Archaeology Of The Future” che li lancia in un tour che toccherà tutta l’Europa e anche gli States. Il progetto assumerà in seguito una nuova forma sotto il nome Cairobi.
Dal 2013 vive tra Londra e Berlino, guardando all’Italia da lontano, e subendone il fascino che la distanza alimenta. Così inizia a scrivere alcuni brani in italiano. Ne viene fuori un disco di canzoni d’amore personali, malinconiche e psichedeliche, uscito Bomba Dischi/Universal a Febbraio 2017. “Fa Niente” è accolto con grande favore dalla stampa specializzata ma anche da molte testate generaliste che gli dedicano articoli e recensioni approfondite entrando nel merito delle abilità compositive di Poi. Parallelamente si mette in moto in un’incessante attività dal vivo che vede Giorgio esibirsi con Francesco Aprili alla batteria e Matteo Domenichelli al basso. I tre partono per il tour d’esordio in tutte le grandi città italiane e in molte province raccogliendo entusiasmo e tantissimo pubblico. Il live è quadrato ed emozionante, per chi ama cantare “Niente di strano”, “Paracadute”, “Acqua minerale”, ma anche per chi vuole ascoltare, osservare, godersi le doti tecniche e stilistiche di Giorgio e dei suoi musicisti che dal vivo trovano massima espressione. A seguito dell’uscita dei due brani inediti “Il tuo vestito bianco” e “Semmai”, Giorgio riparte per un esaltante tour autunnale nei principali live club italiani. Nel frattempo “Fa Niente” viene eletto da Rockit miglior disco dell’anno e molti altri siti specializzati e non lo piazzano in testa alle classifiche. “Smog” è il suo secondo bellissimo album, uscito lo scorso 8 marzo su Bomba Dischi e anticipato dai singoli Vinavil e Stella.

Ascolta “Smog”: https://spoti.fi/31gNJfF
Guarda il video di “Stella”: http://bit.ly/2KsSIUe

🎤 Giovanni Truppi
Giovanni Truppi è nato a Napoli nel 1981. Tra il 2010 e il 2017 ha pubblicato quattro dischi di inediti: “C’è un me dentro di me” (CinicoDisincanto/CNI 2009), “Il mondo è come te lo metti in testa” (I Miracoli-Jabajabamusic/Audioglobe 2013), “Giovanni Truppi” (Woodworm/Audioglobe 2015) e “Solopiano” (Woodworm/Audioglobe 2017) e tra il 2013 e il 2017 è stato protagonista di un tour di circa 300 date, con la sua band e da solo.
Nel corso del 2014 ha progettato e costruito un proprio pianoforte ottenuto modificando un piano verticale: il risultato è uno strumento dalle dimensioni inferiori allo standard, smontabile, ed elettrificato tramite una serie di pick-up che permettono di amplificarlo.
Truppi ha collaborato con lo scrittore Antonio Moresco per la scrittura della canzone “Lettera a Papa Francesco” ed ha partecipato come chitarrista alle registrazioni dell’ultimo disco del cantautore Stefano “Edda” Rampoldi “Graziosa Utopia” (Woodworm/Audioglobe 2017).
Nel 2017 ha ricevuto il Premio Nuovo Imaie per la migliore interpretazione al Premio Tenco.
Truppi è stato candidato ai Nastri D’Argento per la migliore canzone originale per “Amori che non sanno stare al mondo”, brano composto per l’omonimo film di Francesca Comencini (Fandango 2017). Truppi ha inoltre scritto “La Domenica”, brano che fa parte della colonna sonora e del testo dello spettacolo teatrale “Il cielo non è un fondale” della compagnia Deflorian/Tagliarini.

Ascolta “Poesia e Civiltà”: https://spoti.fi/2Wot2PX
Guarda il video di “Borghesia”: http://bit.ly/2KsZQAd
_____________________________________

ℹ️ Infoline: 348/0833345
http://www.tuttomoltobello.eu