Chi siamo

Locomotiv APS gestisce dal 2007 l’omonimo circolo Locomotiv Club all’interno del Parco del Dopolavoro Ferroviario, situato in Bolognina, storico rione della città di Bologna.

Il circolo è frutto di un processo di rigenerazione e messa a norma dell’ex bocciofila del Parco.

L’obiettivo dell’associazione è arricchire l’offerta musicale della città, portando alcune tra le band e gli artisti più importanti sulla scena contemporanea internazionale e coltivare la scena locale attraverso l’organizzazione di concerti con risonanza nazionale.

Il locale con una media di 30.000 spettatori all’anno, di cui circa il 60% provenienti da fuori Bologna, ha contribuito nel corso degli anni alla risonanza nazionale al Parco del DLF come centro poliedrico di produzione culturale.

Il Club

Fin dalla sua fondazione, l’associazione Locomotiv si è distinta per l’elevata qualità della proposta artistica, facendo del club un contenitore culturale innovativo, eclettico e radicato sul territorio.
Tra i concerti possiamo citare:
Blixa Bargeld, Alva Noto, Mulatu Astatke, St Vincent, Tony Allen, Dirty Three, Kamasi Washington, The Jesus Lizard, James Blake, Swans, Four Tet, Caribou, Anna Calvi, Suicide, Melvins.

I Festival

Contest e laboratori

Network e reti territoriali

Dal 2007 ad oggi il Locomotiv Club collabora con svariate realtà, tra le quali:

La predisposizione a lavorare in sinergia porta il Locomotiv ad instaurare un legame indissolubile con il territorio sia con grande parte dell’universo associativo attivo nell’ambito culturale sia con i media locali e nazionali, quali:

Nel percorso culturale il Locomotiv Club ha sviluppato rapporti di grande collaborazione con le istituzioni pubbliche, costruendo progetti con il Comune di Bologna e la Regione Emilia Romagna.


Traccia corrente

Titolo

Artista